Grosseto passa al Filarete. Ai Jokers non basta Ademollo

Bella affermazione della Gea Grosseto che espugna il Filarete. Non è stata, come previsto, una gara facile per i ragazzi di Pablo Crudeli che, dopo aver avuto l’approccio giusto, prendendo subito in mano il match, andando all’intervallo lungo sopra di sedici punti, sono stati risucchiati dai giovani avversari, arrivati ad un solo punto di ritardo, grazie ad una serie di cinque bombe nel terzo quarto. La capolista, priva di Matteo Perin, rimasto a casa per una sciatalgia, ha però sistemato le cose, tornando nel finale con la doppia cifra di vantaggio.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Dopo un inizio abbastanza equilibrato, con Roberti e Santolamazza che rispondono alle triple di Tarchi e Ademollo, la Gea firma un mini-break che la porta a +7 (8-15) a 1’50 dalla fine del quarto grazie anche a tre azioni da tre punti: i grossetani penetrano a canestro con Roberti, Furi e Santolamazza e si guadagnano un tiro libero supplementare. Nel secondo quarto, dopo un parziali di 9-0 dei Jokers che si portano dal 28-14 al 28-23, il divario si allarga grazie ad alcuni buoni canestri di Dario Romboli (10 punti in pochissimi minuti). Il Grosseto va al riposo con sedici punti.
Il terzo quarto è caratterizzato dalla rimonta dei fiorentini, che al rientro dagli spogliatoi piazzano un 7-0, fermato da un canestro fondamentale di Edoardo Furi, che consente di respirare. Le tre triple consecutive di Lari e la buona vena di Ademollo permettono ai locali di rosicchiare il vantaggio e di presentarsi all’ultimo periodo sotto appena di tre punti. Ademollo ad inizio quarto tempino porta i Jokers addirittura a -1, sul 50-51. Con questo punteggio si va avanti fino quasi al terzo minuto di gioco: ci pensa Gabriele Canuzzi a far volare via la Gea: il giocatore orbetellano trova una “bomba” dalla destra del campo, poi è infallibile dalle lunetta, prima due liberi per un fallo, poi quello assegnato dopo il tecnico al coache Nudo. I Jokers provano a riavvicinarsi, ma Jacopo Roberti e Furi li spediscono all’inferno in un finale tutto sommato tranquillo per i grossetani, che mantengono così sei punti di vantaggio su Campi Bisenzio e dieci sul gruppo delle formazioni al terzo posto.

Nutrifarto Firenze 55
Gea Grosseto 65

NUTRIFARTO FIRENZE: Orlandini, Becocci 1, Vortici 2, Biondi, Tarchi M. 7, Vienni 6, Lari 13, Cortese, Fusillo 4, Ademollo 20, Cappelli, Rosi 2. All. Nudo.

GEA GROSSETO: Canuzzi 9, Zambianchi 4, Romboli 10, Morgia 6, Furi 11, Ricciarelli 2, Santolamazza 6, Gruevski 3, Roberti 14, Bocchi. All. Crudeli.

Arbitri: Volpi e Campana.
Parziali: 13-19, 24-40, 48-51.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter