Final Eight Coppa Italia: Balanzoni porta Omegna in finale. La Fiorentina reagisce tardi

Fine dei giochi in Coppa Italia per la Fiorentina. Omegna decreta l’uscita della All Food dalla Final Eight. Semifinale da dimenticare, specie per quanto prodotto in un primo tempo davvero negativo. La Paffoni, proprio nei primi due quarti, allunga le mani sulla finale che domani (ore 15.45) affronterà con di fronte l’Amadori Cesena. Balanzoni (il migliore dei piemontesi) e Arrigoni mettono in imbarazzo nel pitturato una Fiorentina troppo scarica e spuntata sul perimetro. Le percentuali al tiro del primo tempo generano il -17 che, con la stanchezza accumulata appena quindici ore prima, diventa un gap che difficilmente si riesce a rimontare.
Piombata anche sul -22, la Fiorentina si sveglia troppo tardi. La zona 1-3-1 manda in confusione la Paffoni, in attacco le fiammate di Bastone e Genovese riaccendono la speranza (71-64) di una clamorosa rimonta a 2’28’’ dalla fine. Nel giro d’orologio successivo è Balanzoni a mettere due punti fondamentali su rimessa laterale e a forzare Vico a uno sfondamento. Il canestro della staffa è firmato dal grande ex Grande (75-63).
Il tabellino completo della gara qui

Le pagelle della gara qui

Paffoni Omegna 79
All Food Firenze 68

PAFFONI OMEGNA: Grande 13 (3/7, 2/5), Bruno 10 (1/2, 2/5), D’Alessandro 2 (1/1, 0/7), Arrigoni 16 (5/7, 2/4), Balanzoni 25 (12/15); Cantone 4 (1/4 da 3), Samoggia (0/1 da 2), Scali 9 (1/2, 2/5), Ramenghi ne, Guala ne, Gueye ne, Bovio ne. All. Ghizzinardi.

ALL FOOD FIRENZE: Tourè 4 (2/2, 0/1), Vico 16 (3/10, 2/4), Berti 6 (3/5, 0/2), Bastone 14 (5/7, 1/3), Banti 10 (5/12, 0/2); Savoldelli 2 (1/3, 0/1), Genovese 14 (5/6, 0/4), Cuccarolo, Udom 2 (1/2), Drocker. All. Niccolai.

Arbitri: Guarino e Doronin.
Parziali: 20-15, 45-28, 61-45.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter