Final Eight Coppa Italia: Fiorentina da favola! San Severo si inchina

Fiorentina da favola. Prosegue l’avventura in Coppa Italia della All Food che inverte il pronostico battendo (64-66) per la prima volta in stagione la Allianz Pazienza San Severo. Da cuore in gola il successo maturato a Porto Sant’Elpidio, in una serata che mette in chiaro (se ce ne fosse stato bisogno) la presenza di un gruppo di uomini veri. Tourè tutto cuore, Berti più forte di un infortunio, Savoldelli decisivo in due azioni e Genovese subito protagonista nella giornata d’esordio: eccoli gli elementi che portano all’impresa. Tutti comunque hanno dato un contributo per respingere le avversità e guadagnarsi la semifinale, che vedrà sabato 2 marzo la Fiorentina affrontare la Paffoni Omegna. Palla a due ore 14.45 a Porto San Giorgio.
Le pagelle della gara qui

LA CRONACA
Niccolai scegli il «quintettone» per arginare la fisicità di San Severo: Cuccarolo accanto a Banti. Genovese parte dalla panchina. Cambiando su tutti i blocchi, mismatch e falli fioccano in casa viola. San Severo è in bonus dopo 3’28’’ di gioco. Un dato che incide su un primo quarto a punteggio basso, dove San Severo conduce sfruttando il talento di Ruggiero, ma senza prendere vantaggio in area dove la Fiorentina, nonostante i due falli precoci di Cuccarolo, difende benissimo, raddoppiando sempre. Tourè è il migliore dei viola: il gioco da tre punti in penetrazione vale la parità alla prima sirena (12-12).
Il secondo quarto si apre come si è chiuso il primo: Fiorentina splendida in difesa e parziale che si allunga fino allo 0-14, siglato dall’appoggiata di Bastone (12-21 al 13’). Dentro al break ci sono anche quattro punti di Genovese, che all’esordio in realtà sembra non essersene mai andato dallo scorso anno. Dopo sei minuti abbondanti senza segnare, San Severo riprende fiato grazie a Stanic e soprattutto a un Ruggiero incontenibile e ritorna a contatto prima dell’intervallo (31-32).
Due triple di Vico e Berti e la All Food prova a riscappare in avvio di ripresa (32-40). Il vantaggio però viene subito annullato da Scarponi che si accende dalla lunga distanza e ispira il break (18-0) che porta San Severo a sorpasso e allungo sulle ali di Rezzano e Ruggiero (50-40 al 28’). E’ il momento di massima sofferenza per la All Food che non segna per sette minuti. Il motore si riaccende quando Vico fa click: cinque punti di puro talento e al 30’ la partita è vivissima (50-47).

La tripla di Savoldelli del sorpasso 62-63

L’onda lunga viola macina metri anche in avvio di ultimo quarto. Berti spara la bomba del sorpasso (51-52 32’); un minuto prima Vico è finito negli spogliatoi per un fallo tecnico che, sommato all’antisportivo del primo tempo, significa doccia anticipata. Si innesca una lunga volata. San Severo va a +4 con Stanic, ma Banti e una tripla di Savoldelli portano al sorpasso (62-63). In difesa ancora Savoldelli decisivo nella rubata su Di Emidio a 15’’ dalla fine. Genovese dalla lunetta fa +3 (62-65) a 11’’ dalla fine. Stanic lo imita. Genovese fa 1/2, la preghiera da metà campo di Rezzano sembra indirizzata bene, ma finisce corta. E la festa viola può scattare.

Allianz Pazienza San Severo 64
All Food Firenze 66

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO: Stanic 16 (2/7, 3/4), Ruggiero 18 (5/11, 2/8), Scarponi 8 (2/5 da 3), Rezzano 8 (1/4, 1/4), Antonelli 5 (0/1 da 2); Piccone 1 (0/1, 0/1), Di Donato 6 (1/2, 0/1), Sodero 3 (1/2, 0/1), De Zardo (0/1 da 2), Petruschevski ne, Petracca ne. All. Salvemini.

ALL FOOD FIRENZE: Tourè 17 (8/13, 0/4), Vico 12 (1/4, 3/4), Berti 8 (1/2, 2/3), Banti 6 (3/6, 0/1), Cuccarolo (0/1 da 2); Bastone 8 (4/7), Genovese 12 (3/6, 1/5), Savoldelli 3 (0/1, 1/1), Drocker (0/2 da 3), Udom. All. Niccolai.

Arbitri: Spinelli e Di Martino.
Parziali: 12-12, 31-32, 50-47.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter