Fiorentina, sconfitta incredibile. Varese rimonta e vince all’overtime

Si ferma la corsa della All Food. Dopo dieci vittorie consecutive, la Fiorentina cade a Varese dopo un supplementare. Sì, perché la Fiorentina ha dominato per oltre trenta minuti, salvo piantarsi nell’ultimo quarto e osservare il rientro da applausi della Coelsanus Varese. Un monumentale Ferrarese spinge la Robur ed Fides prima al supplementare, poi nell’extra time da solo porta a casa la partita. Rammarico, tanto rammarico per un incredibile black-out nell’ultimo quarto che ha reso inutile lo sforzo di una Fiorentina eccellente per tre quarti.

La cronaca. Si segna davvero con il contagocce in avvio. La Fiorentina fin dalla prima azione deve subito interpretare la zona di Varese. Il primo allungo viola c’è a cavallo fra primo e secondo quarto: Bastone e Drocker non sbagliano un colpo dalla lunga distanza e portano il primo vantaggio in doppia cifra (18-30 al 12′). Varese prova a mettere più centimetri in campo con Assui accanto a Rosignoli, ma deve subire la seconda ondata della Fiorentina che allunga ancora. Due triple di Savoldelli e una di Iattoni spingono la All Food al massimo vantaggio (28-44 al 18′). E’ un primo tempo solidissimo quello giocato dalla squadra di Niccolai (9/18 da 3 contro il 2/12 di Varese), trascinata da Berti (8 punti e 3 rimbalzi) e Banti (8 rimbalzi).
Dopo un primo tempo opaco, si scalda Ferrarese, pericolo numero uno: gli otto punti consecutivi del milanese portano Varese sul 43-53. La Fiorentina non si fa prendere da nessuna frenesia e riparte immediatamente, martellando il canestro con Banti, una tripla di Bianconi e un canestro di Bastone che sistemano il punteggio nuovamente sul +18 (45-63 al 27′).
La Fiorentina è in totale controllo della partita. Sui liberi di Vico tocca il massimo vantaggio (55-77), poi tutto cambia. Varese toglie tutti i lunghi, si affida ai senatori e riapre tutto. Maruca con due triple apre un parziale pazzesco (22-2) che rimette il risultato in discussione. La Fiorentina non segna più e si vede montare addosso la Coelsanus che martella forte con Planezio e Ferrarese. Quattro punti consecutivi di Ivanaj regalano addirittura la parità (79-79) a 1’31” dalla fine. Varese ha anche due tiri per mettere la testa avanti, ma sbaglia con Ivanaj e Passerini. Vico prova a vincerla in extremis, ma sbaglia. In contropiede anche l’errore di Planezio: si va al supplementare.
L’overtime è un’altalena di emozioni, sorpassi e controsorpassi. Protagonista assoluto Ferrarese. L’ultimo vantaggio della Fiorentina è siglato da una bomba di Berti a 24” dalla fine (89-90). Fiorentina in vantaggio e anche con il pallone in mano, ma sulla rimessa Caruso sporca il passaggio di Berti e gli arbitri indicano che il possesso è di Varese. Palla manco a dirlo nelle mani di Ferrarese, che subisce il fallo di Iattoni e mette i due liberi della vittoria.

Coelsanus Varese 91
All Foods Firenze 90

COELSANUS VARESE: Ferrarese 32 (5/10, 4/11), Passerini 11 (2/4, 1/4), Ivanaj 6 (3/4, 0/2), Planezio 14 (5/10, 1/5), Rosignoli 13 (5/9); Maruca 13 (2/4, 3/7), Assui 2 (1/1), Caruso, Calzavara ne, Mottini ne, Trentini ne. All. Vescovi.

ALL FOOD FIRENZE: Savoldelli 9 (1/5, 2/6), Vico 14 (2/10, 1/4), Berti 19 (3/6, 3/5), Iattoni 12 (3/3, 2/3), Banti 8 (4/12, 0/1); Bastone 13 (5/7, 1/2), Bianconi 6 (0/1, 2/4), Drocker 9 (3/4 da 3), Udom, Cuccarolo ne, Avellini ne, Ciacci ne. All. Niccolai.

Arbitri: Zangrando e Pietrobon.
Parziali: 11-17, 33-46, 53-73, 79-79.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter