C Silver Toscana: Campi Bisenzio ringiovanisce il roster. Obiettivo qualificazione alla C 2023/24

Rinnovamento nel segno della continuità per la nuova stagione in serie C Silver della Pallacanestro Campi BIsenzio, targata Zip Imbiancature anche per l’annata 2022-23.
La scelta della dirigenza è di un ringiovanimento del roster con l’innesto di quattro pedine nello scacchiere a disposizione di coach Bonetti. Primo nuovo innesto è Matteo Andrei, pivot classe 2000 proveniente dall’Olimpia Legnaia. Matteo cerca una svolta al suo sviluppo come giocatore dalle grandi potenzialità solo finora parzialmente espresse. Il secondo innesto è la guardia/ala classe 2002 Alessio Pittoni giocatore nato cestisticamente a Calenzano e poi a Prato sponda Dragons dove ha vinto un campionato u18 ed uno u20. Della stessa squadra che ha vinto u18 e u20 faceva parte anche il terzo innesto Gianluca Saccenti guardia/ala classe 2002, nato cestisticamente a Prato sponda PPP e poi passato ai Dragons. Ultimo ma solo per ragioni anagrafiche il play classe 2004 Emil Bellandi, giocatore di scuola PPP e che la scorsa stagione ha disputato il campionato u19 Eccellenza in doppio tesseramento con Olimpia Legnaia e la serie D con Prato.

🚀 Unisciti al canale Telegram
📱 Oppure seguici su Facebook | Instagram | Twitter

Coach Carlo Bonetti dovrà lavorare con su questi giovani che vanno a sostituire pedine importanti in uscita dalla prima squadra come Emilio Corti, Andrea Ionta e Daniel Yerandy. Lasciano la prima squadra di Campi anche Edoardo Aquili, Francesco Acciaioli e Lorenzo Paoli

L’obiettivo è ripetere l’ottima stagione appena passata dove Campi è stata tra le sorprese essendo debuttante nella categoria. Certamente parlando di classifica ci sarà da centrare le prime 10 posizioni che danno accesso alla prossima C Unica del 2023/24, mentre le restanti 6 retrocederanno in Serie D.

Completano il roster i confermati Leonardo Corsi (1998), Gianluca Dionisi (1995), Davide Massoud Ansari (1995), Tommaso Municchi (1999), Alex Torres (1984), Matteo Petri (2000) ed il capitano Tommaso Vignozzi (1992).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter