Playoff C Gold Toscana: si chiude la stagione di Legnaia dopo il 2-0 rimediato da Montecatini

La stagione 2021/2022 della Cantini Lorano Olimpia Legnaia si chiude con una prestazione orgoliosa dei ragazzi di coach Zanardo. I gialloblu sono usciti sconfitti da Gara 2 dei Quarti di Finale Playoffs, ma hanno comunque disputato un match che ha entusiasmato i tifosi dal primo all’ultimo minuto di gioco. I termali accedono alle semifinali playoff, dove incontreranno la vincente tra Spezia e Prato.

C’è il pubblico delle grandi occasioni al Filarete per questa Gara 2 dei Quarti di Finale Playoffs. Montecatini Basketball si era già aggiudicata gara 1 e vincendo gara 2 ha staccato il biglietto per le semifinali della Serie C Gold Toscana. I rossoblu hanno però dovuto faticare parecchio per vincere gara 2. Legnaia subito aggressiva fin dalle prime azioni del primo quarto, ma Scampone e compagni sentono troppo l’importanza della gara e, nei primi minuti commettono qualche errore di troppo, soprattutto in attacco. Sbaglia poco invece Montecatini, avanti già di 11 lunghezze a metà primo quarto. Il tabellone segna 5-16 quando coach Zanardo chiama timeout per provare a cambiare l’inerzia della partita. Finale di quarto: 12-23.

Ottimo avvio di secondo quarto per l’Olimpia che inizia a tirare, e bene, dalla lunga distanza. A 6’04 dall’intervallo lungo tripla di Nardi, passano 30″ e Catalano lo imita e porta il risultato sul 21-18. Stavolta è Coach Del Re a chiamare a raccolta i suoi ragazzi. A far pendere l’ago della bilancia dalla parte degli ospiti è, in questo primo tempo, la superiorità e la presenza sotto le plance. A complicare per Legnaia arriva anche, a 3’31”, il 3° fallo fischiato al lungo Nikoci, subito richiamato il panchina. Squadre negli spogliatoi con Montecatini in controllo: 32-42.

È nel terzo quarto che si vede l’Olimpia più bella, quella che aggredisce in difesa e riparte in velocità. A 9’41” Baldinotti si mette in mostra con un efficace arresto e tiro. Passano 50″ e Scampone fa vedere quanto è bravo da dietro l’arco dei 6.75: tripla a segno e Legnaia sotto di 7. Montecatini pare non riuscire più a contenere l’esuberanza dei gialloblu. A 4’43” Legnaia riesce a impattare la partita grazie a due liberi di Gobbato: 43-43. Visto il valore dell’avversario, essere riusciti a riequilibrare la partita è stata un’impresa titanica per i ragazzi di coach Zanardo. Gli ospiti, guidati da un Bruni in formato NBA, non si scompongono e riprendono in mano le redini della gara. Il terzo quarto si chiude 49-59 grazie agli assist perfetti del play termale.

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Nel quarto quarto l’Olimpia mette in campo le ultime energie fisiche e mentali rimaste. Tripla di Baldinotti a 8’11”. E’ un 52-59 che riapre le speranze dei tifosi gialloblu, ma solo per pochi secondi, giusto il tempo di vedere la tripla di Sollazzo portare nuovamente Montecatini a più 10. Da questo momento Montecatini inizia a gestire il vantaggio e lascia Legnaia a distanza di sicurezza. Ultima emozione, a 1′ dalla fine della gara, e della stagione, quando coach Zanardo richiama in panchina Gobbato, con il pubblico di casa che acclama il giocatore che ha infiammato la stagione gialloblu. Suona la sirena sul 69-81, poi grande abbraccio fra la squadra e il suo pubblico.

Cantini Lorano 69
Gema Montecatini 81

CANTINI LORANO SRL OLIMPIA LEGNAIA: Gobbato 15, Scampone 15, Nikoci 13, Del Secco 8, Baldinotti 7, Catalano 5, Nardi 5, Di Nezza 1, Susini, Riboli, Andrei, Mpeck ne. All. Zanardo

GEMA MONTECATINI: Sollazzo 21, Rasio 18, Molteni 12, Neri 12, Di Bonaventura 3, Benini 8, Bruni 5, Zampa 2, Ghiarè, Leone, Lai ne, Cei ne All. Del Re

Parziali: 12-23, 32-42, 49-59.
Arbitri: Panicucci di Ponsacco e Landi di Pontedera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter