Basket Serie B: Pino ancora ko. Festeggia la Libertas Livorno

La All Food Enic inaugura con una sconfitta il trittico di partite casalinghe da affrontare in una settimana. La Libertas Livorno tira 17/40 da 3 e sbanca il PalaCoverciano, assestando un bel calcio alla crisi di risultati. Prima vittoria sotto la gestione Andreazza per la Maurelli Group che incamera anche il 2-0 negli scontri diretti con un Pino messo in un angolo per trenta minuti e inutilmente capace di rimontare nell’ultimo quarto con Poltroneri e soprattutto Passoni. Livorno soffre, ma riesce a chiudere i conti grazie a un canestro decisivo di Marchini (miglior realizzatore ospite con 20 punti).

La cronaca. Inizio a ritmi alti. Livorno trova feeling immediato con il tiro pesante, eseguito da Marchini e Casella. Firenze risponde con un super Poltroneri (10 punti nel quarto). Sulla seconda tripla di Kuuba, seguita da quella di Mazzantino, la Libertas tocca il +8 (16-24). Firenze difende male sul perimetro e sulla sirena tocca il -11 (16-27), punita dalla settima tripla della Libertas, questa volta firmata da Bechi.

La Libertas continua a picchiare duro dal perimetro e in avvio di secondo quarto spacca la partita. Casella imbuca la tripla del +17 (19-36 al 13′). Il Pino è sotto choc, incapace di arginare l’emorragia difensiva. Passoni e ancora Poltroneri provano a dare la scossa, ma i rimbalzi in attacco concessi lasciano troppe seconde occasioni alla squadra di Andreazza che fa canestro anche in area con Onojaife, Kuuba e Morgillo. Prima dell’intervallo due triple “battezzate” di Forti frustrano il tentativo di rientro dei biancorossi che vanno alla pausa lunga sul -16 (34-50). Libertas quasi perfetta in attacco e meritatamente in controllo.

foto Daniele Mealli

Il secondo tempo, complice la rottura di un ferro, praticamente non inizia più. Si rimane fermi oltre quaranta minuti, poi finalmente la palla torna a rimbalzare. Il lunghissimo intervallo non altera gli equilibri in campo. La Libertas rimane padrona delle operazioni. Il Pino torna a -13 (44-57) con Di Pizzo, ma viene subito rimesso a posto da una nuova raffica di triple livornesi firmate Marchini e Bechi per il +23 (46-69). La partita qui sembra conclusa. Invece non è così, manca tutto l’ultimo quarto nel quale succede di tutto. In una situazione disperata, il Pino decide di giocare sul serio. Passoni si accende come solo lui sa fare e il Pino inizia la lunga rimonta. Livorno è stanca e con il braccino. A 3’02 Casella interrompe il digiuno con la tripla dall’angolo del nuovo +11 (64-75). La squadra di Venucci però non va al tappeto nemmeno qui. Altro break, 8-0 tutto firmato da super Passoni e gara totalmente riaperta con 1 minuto da giocare. La Libertas ha il pallone in mano e ringrazia Marchini che centra in allontanamento il canestro che vale la partita con 37” sul cronometro (72-77). Dall’altra parta sbaglia Poltroneri e, questa volta per davvero, cala il sipario.

🚀 Unisciti al canale Telegram
📱 Oppure seguici su Facebook | Instagram | Twitter

All Food Enic Firenze 72
Maurelli Group Livorno 80

ALL FOOD ENIC FIRENZE: Marotta 2 (1/2, 0/3), Passoni 19 (2/4, 4/8), Poltroneri 24 (5/9, 4/8), Castelli 10 (2/4, 1/3), Di Pizzo 7 (2/5 da 2); Staffieri 3 (0/1, 1/1), Merlo 7 (2/2, 1/7), Iannicelli ne, Pavicevic ne, Forzieri ne, Sacchelli ne, Capecchi ne. All.: Venucci.

MAURELLI GROUP LIVORNO: Forti 15 (0/3, 4/10), Marchini 20 (4/4, 4/8), Kuuba 12 (3/4, 2/5), Casella 9 (0/2, 3/7), Morgillo 3 (1/3, 0/1); Toniato 5 (1/3, 0/2), Onojaife 4 (2/4, 0/1), Bechi 9 (0/1, 3/4), Mazzantino 3 (1/2 da 3), Mancini ne, Geromin ne. All.: Andreazza.

Arbitri: Guarino e Palazzo.
Parziali: 16-27, 34-50, 49-69.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter