A2 Femminile girone Sud: polveri bagnate per il Palagiaccio che cade ancora in Sardegna

Rammarico in casa Palagiaccio Firenze per la sconfitta (50-47) in trasferta sarda a Selargius in quello che poteva essere ritenuto uno scontro playoff. Le ragazze fiorentine giocano una buona partita a livello difensivo limitando al massimo la coppia di lunghe più forti del campionato, vincendo 54 a 34 la lotta a rimbalzo e in alcuni momenti costruendo buoni tiri ma peccando in precisione sopratutto nel finale.

“In giornate come questa per me passa il messaggio che questa è una squadra che crescerà” – dichiara coach Corsini nel post partita. Positivo l’esordio di Boccalato con 6 punti e 6 rimbalzi, buona prova di Poggio in doppia doppia con 13 punti e 13 rimbalzi e buon lavoro delle esterne in fase difensiva su Zitkova, che oggi ha fatto una grande partita e su Rosellini e Ceccarelli.

Delusione per entrambe le sconfitte in terra sarda subendo soltanto 51 e 50 punti, sicuramente da migliore la fase offensiva per creare intorno a Marta Rossini delle alternative offensive data la lunga assenza di Reani che sta però recuperando dal suo infortunio.

Techfind San Salvatore Selargius 50
Palagiaccio Firenze 47

TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS: Rosellini 12, El Habbab 5, Mura 2, Pandori, Pinna, Cutrupi 6, Valenti, Ceccarelli 7, Blecic ne, Zitkova 18. All. Fioretto.

IL PALAGIACCIO FIRENZE: Rossini S., Rossini M. 16, Boccalato 6, De Marchi, Dell’Olio 4, Speziali ne, Poggio 13, Reani ne, Polini ne, De Cassan 8. All. Corsini.

Arbitri: Fabbri e Marcelli.

Parziali: 19 – 15, 30-30, 35-42.

🚀 Unisciti al canale Telegram
📱 Oppure seguici su Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter