Basket Serie B: il Pino riparte da super Passoni e Di Pizzo. Use Empoli ko

All rientro da tre settimane di pausa forzata complici i casi Covid, la All Food Enic ottiene una vittoria per nulla scontata nel derby con la Computer Gross Use Empoli. Passoni e Di Pizzo ribaltano una partita che Empoli ha condotto con merito nel primo tempo, ma che ha perso di mano nella ripresa. Un film già visto guardando le ultime uscite della formazione di Corbinelli. Dal terzo quarto il Pino inizia a ribaltare inerzia e risultato, con tanta difesa e un Passoni monumentale. Senza Poltroneri, il successo della squadra di Venucci diventa realtà in un ultimo quarto giocato con grande maturità, superando la fatica e le scorie di un periodo di inattività.

La cronaca. Partenza con il freno a mano tirato per il Pino che va subito sotto (2-11 al 4’) colpito dalle triple di Antonini e Guerra. Il motore viene acceso da Marotta che prova a scuotere un attacco che non ha energia. Empoli fa canestro con continuità da fuori con Antonini e Balducci ed è la chiave per conservare la leadership alla prima sirena (13-20 al 10′).

L’Use avanza ancora nel secondo quarto, firmando il +14 (15-29) con i punti dalla panchina di Balducci, Torrigiani e Berti. Momento di grossa difficoltà del Pino che ha bisogno dell’entrata in partita di Passoni per trovare punti rapidi e muovere un attacco che, esclusa l’opzione Di Pizzo sotto canestro, stenta a trovare buoni tiri. Il numero 17 fa pentole e coperchi, riaprendo la gara prima dell’intervallo (34-40)

Passoni e Di Pizzo continuano a martellare il canestro. La tripla dell’esterno e una nuova azione in area del lungo portano il Pino al sorpasso (52-51 al 26′). Al 30′ All Food Enic con la testa avanti (59-58).

Empoli vede riapparire gli spettri delle ultime sconfitte sui nuovi canestri pesanti di Passoni e Di Pizzo che scrivono +6 (64-58). “Passo” è scatenato: ancora un’altra tripla ad annullare quella di Digno. Il Pino mantiene la leadership quando ormai è partita la volata degli ultimi sette minuti e la incrementa sempre con Passoni e con Castelli. A cinque minuti dalla fine Empoli è spalle al muro. Il mattone di Guerra non dice niente di buono sull’attacco della squadra di Corbinelli. Dice tanto di buono invece il jumper dai quarto metri di Staffieri che regala al Pino la doppia cifra di vantaggio (74-63). Empoli è in rottura prolungata e manda brutti segnali di sfiducia. Impossibile ricucire il gap. La compattezza del Pino in difesa fa il resto. Vittoria meritata quanto importantissima.

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

All Food Enic Firenze 80
Computer Gross Empoli 68

ALL FOOD ENIC FIRENZE: Marotta 8 (1/3, 2/7), Passoni 26 (5/5, 5/9), Staffieri 6 (1/3, 1/3), Castelli 8 (3/8, 0/1), Di Pizzo 20 (7/9); Merlo 12 (3/6, 0/1), Iannicelli (0/1 da 2), Forzieri, Pracchia, Pacivevic (0/1 da 3), Calamassi ne, Sacchelli ne. All.: Venucci.

COMPUTER GROSS EMPOLI: Guerra 9 (2/6, 1/2), Digno 6 (0/1, 2/5), Antonini 13 (1/3, 3/4), Restelli 9 (3/7, 0/5), De Leone 7 (3/4, 0/2); Berti 8 (1/3, 2/4), Balducci 5 (0/2, 1/3), Torrigiani 7 (2/2, 1/1), Giannone 4 (1/1 da 2), Sesoldi ne, Landi ne. All.: Corbinelli.

Arbitri: Bernassola e Silvestri.
Parziali: 13-20, 34-40, 59-58.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter