Una Serie D mare e monti, Grosseto e Valbisenzio prendono la testa della classifica

Mare e montagne in testa alla classifica della Serie D delle fiorentine, rimangono solo Valbisenzio e Grosseto a punteggio pieno, si ferma la striscia di Certaldo. Questi ultimi sono incappati in una sconfitta che ha avuto strascichi anche nella giornata di lunedì, infatti il giudice sportivo ha sanzionato con una gara di squalifica (commutabile in ammenda) coach Baldini, mentre sul campo i protagonisti sono i ragazzi di coach Bini guidati da Stagi e Tello (autori del 57% dei punti prodotti da Valdambra sabato sera) recuperando dal -11 al 23’, fino alla vittoria finale.

Continua il momento magico della Valbisenzio Vaiano (nella foto), che rimane a punteggio pieno, dopo il successo a San Marcellino contro una Firenze 2 che dovrà far fronte anche all’assenza di Parnasi per un lungo periodo a causa di un incedente stradale. Domenica prossima match con il “cerchio rosso”: al PalaMazzini arriva l’Asciano Basket (impegnata nel posticipo mercoledì contro Calenzano), una squadra simile per caratteristiche tecniche ai Boars del nord, che tuttavia consentono meno di 55 punti a partita tra le mura amiche, sfruttando anche il campo più piccolo.

Tutte le news e i tabellini qui

Per l’altra capolista Gea Grosseto, contro sestese a fare la voce grossa è stato Roberti, leader degli uomini di Crudeli che stavolta hanno pagato una partenza un po’ più contratta del solito ma già dalla seconda frazione hanno preso il largo contendo la rimonta della Basket Sestese. Unico neo di giornata sono le condizioni di Perin, che è sceso in campo decisamente acciaccato. Per i maremmani però nel prossimo turno con Castelfiorentino potrebbe essere un occasione per ricorrere al turn over dei senior e far rifiatare parte della corazzata.
Secondo derby tutto fiorentino nell’ultima giornata tra Affrico e Laurenziana. I biancorossi seppur senza Bardini, Bigi e Sportelli, hanno avuto la faccia cattiva per portare a casa la stracittadina, chiudendo la pratica già nel terzo quarto. Salgono nel power ranking gli uomini di coach Calamai, che al Mattioli riceveranno Campi Bisenzio, e visti i miglioramenti il pronostico é apertissimo ad ogni possibilità. La sconfitta invece per l’Affrico certifica un momento decisamente negativo; il calendario inoltre (Certaldo-Biancoverde-Poggibonsi nel giro di 10 giorni) metterà a dura prova la squadra BiancoBlu sotto ogni punto di vista.

Classifica e risultati completi qui

Continua il mal di trasferta per i Jokers Legnaia (non esultano lontano dal Filarete dal 21 aprile ) che però non hanno demeritato contro un avversario sulla carta migliore dei gialloblù, che hanno dovuto far fronte anche all’assenza di Rosi (impegnato con la C1) e all’infortunio al ginocchio di Susini patito in allenamento (il giocatore dovrà sottoporsi ad ulteriori accertamenti superata la fase acuta). Campi si risolleva dal ko di Vaiano grazie al trio Corti-Ionta-Municchi che rispediscono indietro la rimonta dei Jokers in una partita condizionata da tanto nervosismo e qualche contatto ben oltre il limite (5 gli antisportivi fischiati dalla coppia in grigio ).
Chiude la giornata delle fiorentine una batosta inaspettata del Biancoverde a Galli. Fedeli taglia a fette la difesa di Sferruzza già nel primo quarto e si carica sulle spalle tutto l’attacco della polisportiva orfana di Nosi, però aiutato poi dai muscoli di Rossi e l’atletismo di Thioub. Per i fiorentini storditi dall’intensità dei padroni di casa da segnalare il ritorno sugli scudi di Massoud, autore di 11 punti.
Chiude la giornata il primo successo di Poggibonsi, che a Castelfiorentino finalmente si sblocca e inizia la sua corsa ai playoff; per la più giovane formazione del torneo, l’Abc di Giulio Calamassi con i suoi 24 punti conquista il titolo di miglior marcatore della giornata, scendendo anche in campo con la Serie C Gold nel successo di sabato.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter