I Jokers non scherzano e fanno loro il derby con l’Affrico

Primo derby tutto fiorentino al PalaFilarete, con i Jokers Legnaia che hanno ottenuto il successo al termine di una partita divertente e sentita per entrambe le formazioni. I ragazzi di coach Nudo schiarano nei 12 anche Rosi e Susini, ancora infortunato Tarchi, ma sono Vienni e Lari a dare la prima spallata al match. Il duo gialloblu ne combina 18 solo nel primo quarto, regalando già la doppia cifra di vantaggio alla prima sirena (24-14). Nella seconda frazione Ardinghi risveglia dal torpore gli ospiti, Caselli scrive il -4, ma un nuovo allungo riporta a 3 possessi di vantaggio i Jokers, prima che la bomba di Furfaro sulla sirena del secondo quarto riporti ancora a -4 gli ospiti.

Dopo l’intervallo la partita diventa punto a punto con continui botta e risposta prima che Susini grazie alla sua stazza ed una mano educata calchi il solco che sarà poi decisivo. Legnaia va sul 47-39 all’ultima pausa. Le due squadre non segnano più, la partita si fa più tesa vista anche la rivalità. La tensione diventa presto nervosismo in casa Affrico che raccoglie 3 tecnici nell’ultima frazione. Calamai viene espulso, ora i biancoblu fanno fatica ad attaccare la zona ordinata da coach Nudo (nella foto), ma riescono a trovare con Cacciavillani prima e Furfaro poi il -1 (47-46). Da lì però sono le difese a prevalere, Legnaia grazie ad una maggiore energia, soprattutto a rimbalzo fa sua la partita. Pur non trovando negli ultimi 13’ minuti la via del canestro dal campo sono i tiri liberi (4 di Ademollo nel finale) a far scattare la festa in casa gialloblu.

Tutti i risultati della 3ª giornata e la classifica qui

Nutrifarto Jokers Basket 52
Affrico Bianco Blu 46

JOKERS: Orlandini, Becocci 2, Fusillo 1, Biondi 2, Susini 10, Vienni 15, Lari 10, Cortese 2, Ademollo A. 8, Cappelli, Rosi 2, Tarchi P. All. Nudo

AFFRICO: Sferruzza 2, Cacciavillani 7, Manno 6, Ardinghi 11, Furfaro 9, Carrieri 4, Michelotti, Simoncini ne, Passaleva, Calamai 5, Ungar, Caselli 2. All. Soldaini

Parziali: 24 – 14, 34 – 30, 47 – 39.
Arbitri: Pampaloni e Belgodere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter