Cento viene fuori nella ripresa e firma l’1-0. All Food positiva per un tempo

Un buon primo tempo e un prolifico attacco non bastano alla All Food che perde in gara 1 di finale play off. Primo successo della serie per la vincitrice del girone B Baltur Cento, che nella ripresa fa sua la gara con i suoi veterani, alza il livello di fisicità e si porta1-0. Vico, Chiera e D’Alessandro protagonisti dell’allungo che manda ko una Fiorentina comunque positiva. Miglior marcatore viola Grande (18 punti); in doppia cifra anche Mazzucchelli, Lucarelli e Genovese. Ha influito molto anche un metro arbitrale spesso troppo emotivo e anche un po’ punitivo nei confronti di Berti e compagni. Il quarto e quinto fallo in un amen con cui proprio il capitano viola, recuperato dall’infortunio alla caviglia, è stato estromesso dalla partita a 7’12’’ dalla fine del terzo tempino formano una decisione arbitrale che ha pesato non poco nell’economia complessiva di gara 1.

Partenza senza alcun timore reverenziale per la Fiorentina, che partorisce un primo quarto offensivamente di alta qualità. L’idea di Cento è quella di spingere il pallone sotto il più possibile e punire i cambi sistematici che portano sempre un piccolo contro Piunti o Rizzitiello. A 6’04’’ dalla prima sirena, la All Food ha già speso il bonus. Dalle difficoltà ai punti di forza. In attacco la Fiorentina è sinfonica. Pochi palleggi, tanti passaggi per tiri che vanno dentro. Dalla lunga Lucarelli, Grande e Berti per la prima mini-fuga (17-23 al 7’), subito tamponata da Chiera e Ba che portano Cento al sorpasso (24-23 al 9’). Primo quarto in perfetta parità e partita piacevolissima.

La differenza di tonnellaggio fra le squadre emerge anche nel secondo quarto. Per provare a limitare i danni a rimbalzo, Niccolai prova con la zona e riesce un po’ a domare lo strapotere nel pitturato della Baltur. Serve lo sforzo di tutti quando si torna a uomo. Spendono falli Berti, Ondo Mengue e Banti. La Fiorentina sta avanti con Grande a tratti immarcabile (35-40’ al 16’), ma Cento è sempre in scia grazie a Rizzitiello, Piunti e un letale Chiera (3/3 da 3).

Le interviste dopo gara 1 qui
Le pagelle della gara qui

In avvio di ripresa la partita cambia. Terzo fallo di Piunti, terzo e quarto con antisportivo per Rizzitiello: a 8’55’’ dalla penultima sirena la All Food si troverebbe in una situazione interessante per prendere l’inerzia in mano. In realtà non è così, perché la partita si surriscalda e Cento trae vantaggio da questo clima. Gli arbitri diventano protagonisti: in una azione Berti va fuori dalla partita, con quarto e quinto fallo (tecnico); poi antisportivo a Lucarelli e tecnico a Niccolai. Proprio sull’uscita del capitano (23’), parte la fuga di Cento. Dal 58-56, la Baltur produce un secco 10-0 con Vico one man show (68-56 al 29’). La Fiorentina annaspa e non trova più la via del canestro. Il motore viola inizia a battere in testa e non si riaccende più. Romba invece quello centese: Ba, Cantone e Rizzitiello dilatano il vantaggio fino a +19 (83-64) che al 33’ significa game, set and match. 1-0 Benedetto, domani (ore 21) si riparte con gara 2.

Baltur 93
All Food 78

BALTUR CENTO: Pasqualin 7 (3/6, 0/4), Vico 15 (4/8, 2/6), D’Alessandro 10 (2/3, 1/3), Rizzitiello 17 (7/11, 0/2), Piunti 12 (1/4 da 2); Cantone 5 (1/2, 1/3), Ba 9 (3/6 da 2), Chiera 18 (0/1, 5/8), Fioravanti (, ), Graziani ne, Mastrangelo ne. All. Benedetto.

ALL FOOD FIRENZE: Grande 18 (5/6, 2/7), Mazzucchelli 12 (4/5, 1/4), Lucarelli 13 (3/4, 1/3), Genovese 14 (4/7, 0/4 ), Banti 5 (1/5 da 2); Berti 3 (0/1, 1/1), Ondo Mengue 5 (1/1 da 2), Erkmaa 3 (1/2 da 3), De Leone 2, Divac (0/1, 1/2), Lorbis ne, Bargi ne. All. Niccolai.

Arbitri: Posti e Bertuccioli.
Parziali: 27-27, 45-46, 70-58.

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Apple e Android.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter