Basket C Gold Toscana: buon test a Castelfiorentino per Legnaia

Ci sono sicuramente spunti su cui lavorare per i coach Paolo Betti e Riccardo Zanardo, dopo l’amichevole tra l’Abc Solettificio Manetti protagonista di una gara dai due volti contro l’Olimpia Legnaia, prossima avversaria in campionato. 72-75 la somma dei quattro tempini, sempre azzerati come nel più classico degli scrimmage precampionato. Una prima parte con i gialloblu apparsi ancora molto pesanti sulle gambe, con tante cose da sistemare sia in attacco che in difesa, cui è seguita una seconda parte che ha invece dato segnali positivi, a partire dalla reazione dopo il -20 dell’intervallo, fino ad arrivare ad una maggior intensità difensiva che, di conseguenza, ha innescato migliori giocate in attacco.

Avvio sprint di Legnaia che si porta subito sullo 0-5, finchè ci pensano Corbinelli e Cicilano a riportare la gara in equilibrio. Gli ospiti amministrano e allungano fino a toccare il +9 (10-19), poi Pucci prova a spezzare il ritmo fiorentino seguito da Corbinelli per il 15-20, che diventa 16-23 al 10′.

Otto punti di Delli Carri inaugurano la seconda frazione. Nel frattempo la difesa castellana alza l’intensità recuperando palloni importanti. Dopo il break iniziale, però, Legnaia cambia faccia e rimette la testa avanti (8-14), allungando nuovamente fino all’11-24 che chiude il secondo parziale.

La scia positiva degli ospiti prosegue a suon di triple nella ripresa mentre l’Abc fatica a trovare ritmo e fluidità tanto che a metà frazione il tabellone segna 4-10. Delli Carri entra e prova a sbloccare i suoi infilando sei punti a distanza ravvicinata e provando a dare verve all’attacco castellano (11-12). Corbinelli impatta dalla lunetta, seguito da Pucci per il +3 (15-12). Quattro punti di Belli per il +7, poi ancora di Corbinelli il massimo vantaggio su cui si chiude il periodo (23-14).

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

L’inerzia castellana prosegue all’inizio dell’ultimo parziale, che si apre con un 8-0 a firma Cicilano, Scali e Pucci. Legnaia resta in scia e, complici qualche errore e distrazione castellane, torna a -4 (15-11). Pucci la infila dall’arco e Scali da sotto per il 20-12, che diventa 22-14 al 40′.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI 72

CANTINI LORANO OLIMPIA LEGNAIA   75

Parziali: 16-23, 27-47 (11-24), 50-61 (23-14), 72-75 (22-14)

CASTELFIORENTINO: Belli 6, Terrosi 1, Scali 13, Cantini, Corbinelli 9, Pucci 13, Delli Carri 22, Cicilano 4, Verdiani 4, Lazzeri, Talluri ne, Tavarez ne, Viviani ne. All. Betti. Ass. Manetti, Calvani.

LEGNAIA: non disponibile

fonte: Ufficio Stampa Castelfiorentino
foto: David Terzi – Olimpia Legnaia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *