Volpi Rosse, vittoria indimenticabile al fotofinish contro Treviso

Per rialzare la testa dopo la sconfitta contro Vicenza, alle Volpi non spettava sicuramente un avversario semplice. Al Pala Valenti la sfida con Treviso infatti si trasforma in una gara combattuta fino all’ultimo secondo, nel senso letterale del termine.

Ogni parziale di gara è un continuo sorpasso e contro sorpasso tra i due roster. Il primo dei 4 quarti è favorevole alle Menarini, che nonostante un Cabiddu alle prese con il ferro a sfavore (0 liberi realizzati su 4), si fa avanti con Favano.

Il secondo quarto è di marca ospite. Le Volpi provano a limitare i danni puntando su una strategia difensiva attenta sotto canestro: Pellegrini, Floris e Bartoloni si mettono in società anche fuori dal pitturato, concedendo solo tiri complicati agli avversari. Elemento che abbassa sensibilmente la percentuale realizzativa di Treviso.  Ma nonostante questo al riposo lungo sono gli ospiti ad essere in vantaggio a +2 (20 – 22).

Risultato rimontato nel terzo quarto grazie al risveglio di Cabiddu (8 punti) e al contributo offensivo di Favano. Si va all’ultimo break sul +1 Volpi (37 – 36).

Tutte le emozioni del match vengono risucchiate dall’ultimo periodo di gara. A 6 minuti dalla fine la partita iniziava a prendere la strada di casa col massimo vantaggio di +6 in favore dei fiorentini. Ma nel giro di 5 minuti Treviso riesce a rifarsi sotto, precisamente a soli 2 punti di distanza (51-49) quando il cronometro dice che mancano 5 secondi alla sirena finale.

Ad un’azione dal termine il possesso è in mano alle con Pellegrini che commette un fallo in attacco che rende al cardiopalma gli ultimi istanti. Rimessa Treviso e tiro da sotto canestro che danza sul ferro ma per l’arbitro c’è il fallo annesso. I 2 tiri liberi concessi agli ospiti possono valere il pareggio ma solo uno si concretizza, e a rimbalzo Treviso sbaglia ancora l’occasione d’oro.

Festa enorme in tribuna e sospiro di sollievo per le che festeggiano una vittoria contro una grande rivale. Consapevolezza della propria qualità, pazienza e un pizzico di incoscienza rendono magica la quinta giornata bianco rossa in Serie B.  Ora testa alla sfida ancora casalinga di domenica 28 gennaio (ore 15:30) contro Verona.

Menarini 51
PDM Treviso 50

Parziali: 11-9; 9-13; 17-14; 14-14.
Menarini: Cabiddu 22, Favano 21, Cini 6, Cherici 2, Pellegrini 0, Bartoloni 0, Giustino G. 0, Giustino K. 0, Progni n.e. All. Calamai. Aiuto All. Cherici.
PDM Treviso: Benedetti 13, Casagrande 18, Alba 4, Dal Fitto 13, Dal Ben 2, Girardello 0, Franchin 0. All. Dal Fitto.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter