Partita la stagione del Pino Dragons targato Venucci

Ha preso il via la stagione 2021-2022 del Pino Firenze con la novità più importante che riguarda il timoniere che guiderà i biancorossi nella terza stagione consecutiva in Serie B: Iacopo Venucci. Una scelta societaria precisa
quella di puntare sul trentenne coach di San Vincenzo, gemello di Mattia Venucci, guardia del Golfo Piombino. Dopo un anno da assistente di Del Re, Venucci è stato promosso a capo allenatore ed esordirà quindi alla guida di una squadra senior.

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Un esordio atteso con emozione: “Sono emozionato e allo stesso tempo pronto per vivermi questa esperienza –
dice Venucci -. Voglio trasformare questa emozione in adrenalina e trasmettere fin da subito alla squadra tutto il mio entusiasmo. Sono convito che la società abbia allestito una squadra di ottimo livello, per puntare ai playoff”. Idee chiare quelle di Venucci. Oltre a lui, il Pino propone anche altri quattro volti nuovi, tutti nel reparto lunghi. Riccardo Castelli e Valerio Staffieri sono le due aggiunte più pesanti, due giocatori che non dovranno far rimpiangere l’addio di Andrea Filippi.

Sotto canestro poi c’è il fiorentino Marco Di Pizzo, mentre a completare il reparto è arrivato Gianmarco Iannicelli. Confermata tutta la vecchia guardia nella batteria degli esterni: Davide Poltroneri, Lorenzo Passoni, Lorenzo Merlo e Vieri Marotta, unico vero playmaker della squadra. Un problema questo? Non per Venucci: “Non volevamo giocatori che giocassero un solo ruolo, ma giocatori duttili e atletici. Passoni, Merlo e Poltroneri sono tre giocatori che ci aiuteranno anche nella costruzione e nella gestione dell’attacco. Voglio proporre un basket rapido, giocato a ritmo alto, che parta da una difesa aggressiva. Gli elementi per per portare avanti questo progetto ci sono tutti”.

Passoni al tiro

Compresi i giovani cresciuti nel vivaio, un aspetto sul quale il Pino punta molto. Acquisita la formazione per
disputare la Serie B, l’esterno montenegrino Danilo Pavicevic (classe 2003) sarà stabilmente in prima squadra e rappresenta un po’ il giovane da scoprire. Su talento e faccia tosta in attacco le garanzie sono già arrivate; il resto lo dirà il tempo. “Danilo ha talento e voglia di emergere – spiega Venucci –. Lavorerà con la prima
squadra insieme a Forzieri e al 2005 Andreas Simoni: tre ragazzi che vogliamo far crescere affinché in futuro rappresentino il Pino”.

Leggi le ultime news di basket mercato

Con il campionato che inizierà domenica 3 ottobre, per il Pino la prima gara ufficiale sarà quella di Supercoppa, in programma sabato 11 settembre al PalaCoverciano contro l’Use Empoli. Una sola amichevole fissata prima di quella data: il 4 settembre contro l’Olimpia Legnaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *