Basket C Gold Toscana: Legnaia perde a La Spezia, pesano le assenze

Sconfitta 87-56 a La Spezia per la Cantini Lorano Olimpia Legnaia nel recupero della terza giornata della Poule Promozione in questa Serie C Gold Toscana che si sta avviando verso la conclusione. Per Legnaia una sconfitta pesante nel punteggio, ma l’avversario era di buon livello e le tante assenze (Mascagni, Cioni e Nardi) nelle fila gialloblu si sono fatte ancora una volta sentire sentire.

Leggi tutte le news sulla Serie C qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Dura un tempo il sogno dell’Olimpia Legnaia di sbancare il PalaSprint di La Spezia. Dopo il 44-36 con cui si chiudono i primi 20 minuti di gioco, la Tarros Spezia nel terzo quarto scava un solco di 16 punti e la quarta frazione di gioco è praticamente solo una passerella per i più giovani di entrambe le squadre.Gran primo quarto dell’Olimpia Legnaia che soffre solo nei primi 5 minuti. A 5’50” bel contropiede di Kibildis che segna il canestro dell’11-4, Passano 10 secondi e sono nuovamente i bianconeri a colpire in contropiede: Suliauskas per Bolis che segna il canestro del 13’4. Coach Zanardo chiama timeout per ragionarci su. Da questo momento in poi l’Olimpia cambia atteggiamento e ribatte colpo si colpo alle iniziative spezzine. Gran tripla di Bandinelli a 1’55” dalla fine: 19-17 e gara apertissima a ogni soluzione.Nel secondo quarto Suliauskas continua a distribuire assist molto intelligenti, assist che regalano ai suoi compagni facili soluzioni di tiro. Gran giocatore questo Siulaskas, sicuramente da categoria superiore. È suo, a 4’50”, il passaggio per Casoni che subisce fallo e va in lunetta per i due liberi: 0 su 2 del giocatore spezzino che comunque a fine partita sarà autore di ben 24 punti. Nell’azione successiva Calugi si mette in mostra andando a segno dalla media distanza: 30-28. Legnaia c’è. Nei minuti finali, con Fazio in campo, Spezia si garantisce un vantaggio di 8 punti all’intervallo.Il terzo quarto è solitamente quello decisivo nel basket e anche stavolta la regola è pienamente confermata. Parte benissimo Spezia che piazza un parziale di 5-0 e si dopo neanche un minuto è sul 49-36, un bel +13 con cui ipoteca la partita. Monologo spezzino in questi minuti: a 6’36” Kibildis segna dall’angolo la tripla del 57-38.Quarto quarto giocato senza troppa tensione, visto che il risultato è ormai stabilito. Gran bella tripla di Suliauskas a 7’40” dalla sirena e tabellone che segna 71-48. Bella anche la tripla di Calugi, uno dei giocatori gialloblu più in forma in queste settimane, che vale il 73-53 a 5’10”.La Cantini Lorano SRL Olimpia Legnaia è ora attesa da una gara casalinga, sabato al Filarete arriva Castelfiorentino.

Spezia Club 87
Olimpia Legnaia 56

SPEZIA BASKET CLUB: Bolis 12, Casdani 3, Suliauskas 10, Loni ne, Menicocci 11, Preci, Cozma, Fazio 6, Casoni 24, Putti, Rocchi, Kibildis 21.All. Bertelà

CANTINI LORANO OLIMPIA LEGNAIA: Bandinelli 7, Pineschi 4, Spillantini, Cambi Mat. 5, Giannozzi 4, Cambi Mar. 1, Susini 2, Rosi 1, Coli, Del Secco 15, Calugi 14, Andrei 3.All. Zanardo

Arbitri: Luppichini e Sposito
Parziali: 22 – 17, 44 – 36, 62 – 46.

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *