Salvetti: “Derby? Non siamo i favoriti ma venderemo cara la pelle”

Coach intervistato nel dopo gara di San Miniato-Enic: “Questa vittoria ci dà maggiore positività per lavorare in settimana – confessa il coach fiorentino – adesso giochiamo e combattiamo, come facevamo prima, ma siamo più lucidi e precisi. Inoltre Rugolo è un giocatore risolutivo e a cui puoi fare affidamento nei finali, come si vede dai falli subiti e i liberi realizzati (13/13, ndr). Sarà una rimonta dura, ma così avrà tutta un’altra luce”.

Infine anche una battuta sul derby, di cui non si sente favorito (come aveva detto il general manager della Fiorentina Fagotti) ma dove l’Enic venderà cara la pelle: “Non arriviamo al derby coi favori del pronostici, siamo tra i più giovani della categoria, ancora ultimi, inoltre vedo che Niccolai ha trovato un modo di far giocare la Fiorentina che li valorizza e rende migliori i singoli”. Lo salutiamo augurandogli buon riposo dopo la vittoria, ma ci risponde che prima di andare a casa analizzerà i video della partite e preparare del lavoro per i suoi. Sarà una lunga settimana che culminerà con un derby storico per Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter