Nuova batosta in trasferta per l’Enic sconfitta a Montecatini

Nuova debacle dell’Enic che a Montecatini rimedia la decima sconfitta (85-52) in altrettante partite in questa stagione. Le velleità dei ragazzi di Salvetti durano poco più di un quarto per poi crollare senza appello. Assente tra le fila del Pino Dragons, non convocato, Luca Marmugi. Diventa un caso la sua assenza (no problemi fisici) che potrebbe essere il preludio alla sua partenza.

L’inizio è di marca fiorentina con due canestri prima di Terenzi e Galmarini che stoppa Tabbi e segna lo 0-4, festeggia il gruppo di tifosi gigliati in trasferta. I termali però reagiscono subito e l’esperto Meini segna la tripla del -1, poi Rugolo perde palla in attacco e Petrucci scuote la retina ancora una volta da 3 (6-4). Il nuovo arrivo in maglia Enic è osservato speciale della difesa della Gioiellerie Fabiani e ne risentirà per tutta la gara. Terenzi invece pare in serata, e dopo i canestri di Tabbi e Rizzitiello, segna una tripla che tiene i suoi agganciati ai termali (11-9). Le percentuali dall’arco di Montecatini sono ottime e la prima fuga è sul finire del primo quarto con le bombe di Petrucci e Bianchi, entrambi in buona serata, alle quali rispondono Magini sempre da 3 e Galmarini (23-14). Il secondo quarto è lo spartiacque della gara, perchè dopo 2′ equilibrati i termali piazzano un parziale di 13-0 (39-17), l’Enic smette di segnare mentre Petrucci e Bianchi scavano il divario dall’arco, aiutati da Tabbi sotto le plance. Galmarini, nuovamente migliore tra i suoi ferma l’emorragia con un canestro dall’area. Le due squadre vanno al riposo sul 45-24.

Al rientro dagli spogliatoi non cambia molto, la reazione dei biancorossi non c’è e i padroni di casa guidati da coach Campanella tengono a distanza gli ospiti e raggiungono anche il +25 con Petrucci (58-33). L’ultimo quarto serve solo a far volare il divario sul +35 e considerare chiusa una partita che ha confermato tutti i limiti di questo Pino Dragons, che in trasferta fa più fatica che in casa a giocarsi almeno le partite. Allo stato attuale, sarà un ovvietà, ma questa Enic non ha speranze di salvarsi.

Gioiellerie Fabiani Montecatini Terme – ENIC Pino Dragons  85-52

MONTECATINI: Bianchi 19 (5/6, 2/3), Petrucci 18 (4/5, 3/4), Circosta 9 (2/6, 1/5), Meini 9 (2/4, 1/1), Tabbi 7 (1/2), Caroli 7 (2/2, 1/3), Del Frate 7 (1/1, 1/2), Rizzitiello 5 (1/4, 1/4), Di Giacomo 3 (1/5), Ruggiero 1 (0/1 da 3). All.: Campanella

PINO DRAGONS: Terenzi 14 (2/9, 2/5), Galmarini 13 (6/9), Marotta 8 (0/1, 2/4), Magini 6 (1/5, 1/3), Rugolo 5 (2/5, 0/3), Passoni 4 (0/2, 1/3), Goretti 2 (1/3), Filippi (0/3), Dionisi (0/1, 0/1), Cometti (0/1). All.: Salvetti

Arbitri: Giusto e Menegalli
Parziali: 23-14, 22-10, 14-13, 26-15
Note – Percentuali dal campo: Montecatini 19/35 da 2, 10/23 da 3. Enic 12/38 da 2, 16/19 da 3. Tiri liberi: Montecatini 17/25, Enic 10/17. Rimbalzi: Montecatini 36 (Tabbi 8), Enic 38 (Galamarini 13). Assist: Montecatini 16 (Meini 6), Enic 12 (Magini 5). Usciti per 5 falli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter