Il derby porta la firma di Legnaia, battuta Valdisieve al Filarete

Seconda vittoria consecutiva per Legnaia che con questo successo ai danni di Valdisieve si lascia alle spalle un periodo sfortunato. Il risultato finale di 78-72 è frutto di una partita in cui i padroni di casa hanno quasi sempre condotto nel punteggio, anche se gli ospiti hanno avuto il merito di non aver mai mollato. Due i fattori che hanno condotto l’Olimpia Legnaia alla vittoria: la superiorità ai rimbalzi e la difesa poco aggressiva di Valdisieve.

L’Olimpia, in completo giallo, inizia la partita con questo quintetto: Nardi, Rosi, Zani, Malalan e Temoka a cui la Lorex Sport, in completo verde, risponde con Corsi, Rossi, Occhini, Coccia e Fracassini. A sbloccare il punteggio è il play locale Nardi, che alla fine risulterà uno dei migliori dei suoi. Fin dalle prime battute Legnaia domina sotto canestro, dove Valdisieve prova a opporsi con il solo Fracassini, poco assistito dai compagni nella lotta a rimbalzo. Prima frazione di gioco che si chiude sul 23-17, anche grazie alla buona serata dei tiratori in maglia gialla.

Nel secondo quarto, così come nel primo, i locali vanno spesso al tiro senza che la difesa avversaria faccia pressione, la situazione ideale per fare canestro. A tenere a galla la Lorex Sport ci pensa Corsi, autentico leader della squadra, non a caso coach Pescioli lo tiene in campo per più di 37 minuti. I canestri di Corsi però non bastano per raggiungere gli avversari e così si va al riposo lungo sul 39-36.

Nella terza frazione coach Zanardo rimette in campo lo stesso quintetto con cui aveva iniziato la partita, mentre Pescioli si affida ad un quintetto più alto e i risultati, almeno sotto canestro, si vedono. Valdisieve inizia a prendere rimbalzi, ma niente può contro le bombe da 3 dei tiratori avversari, a fine partite saranno ben 8 le triple messe a segno dai locali e tutte nei momenti decisivi della match. Non appena Valdisieve si rifà sotto nel punteggio, Zani, Cambi e Conti mettono a segno le triple che tengono a distanza gli avversari e soprattutto, spengono sul nascere l’entusiasmo degli ospiti.

Nell’ultima frazione di gioco la partita pare avviata verso la fine già quando mancano 5’18 alla sirena e Malalan ruba un rimbalzo e mette dentro la palla del 68-58. A questo punto la sensazione dalla tribuna è che Valdisieve non abbia più le energie per poter recuperare. Infatti da lì in poi l’Olimpia gestisce bene il vantaggio e non rischia più niente, con Malalan che giganteggia in difesa, rendendo inutili gli ultimi assalti di Occhini e compagni.

Cantini Lorano Legnaia – Lorex Sport Valdisieve 78-72

LEGNAIA: Zani 22, Vienni, Ademollo, Cambi 12, Temoka 16, Dozzani ne, Rosi, Nardi 4, Conti 10, Malalan 14, Tarchi M., Tarchi P., All. Zanardo

VALDISIEVE: Piccini, Corsi 13, Cianchi ne, Rossi 16, Occhini 17, Coccia 9, Cherici 9, Fracassini 4, Municchi 2, Piccini 2. All. Pescioli.

Arbitri: Boni e Di Salvo
Parziali: 23-17, 16-19, 17-14, 22-22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter