La PFF espugna il palazzetto di Ghezzano e torna alla vittoria

La Pallacanestro Femminile Firenze centra il primo successo esterno stagionale vincendo sul campo della GMV Ghezzano, mettendo fine alla striscia negativa di tre sconfitte consecutive. Dopo una prova autoritaria e convincente la PFF riesce a superare la GMV che aveva iniziato bene questo campionato (3 vinte e 2 perse prima di questa gara) e grazie alla prova corale delle sue giocatrici (su tutte Lucchesini con 12 e Corsi con 11) sale a quota 4 in classifica.

La partenza è proprio di marca biancorossa, con Chiara Goracci e Lucchesini che trascinano la PFF sul 10-0 dopo 5′ per chiudere sul 15-4 il primo quarto. Le esterne biancorosse limitano Luciani a soli 2 punti nel primo tempo, una tripla di Rossini e dilata il vantaggio sino al +14 ridotto poi al +10 della pausa lunga da una positiva Mbeng (saranno 11 per la biancoverde) e da Giglio Tos. La GMV opera il massimo sforzo difensivo subito dopo l’intervallo rientrando più volte sino al -5 grazie a due triple di Luciani. Sembra il preludio al riaggancio ma in apertura di ultimo periodo si iscrive al match anche Consumi (8 per lei tutti negli ultimi 10′). Vantaggio di nuovo in doppia cifra grazie ad una tripla di Lucchesini e risultato poi blindato grazie alle ottime giocate difensive di Giulia Goracci (frenata dai falli) e Corsi (5/10, 14 rimbalzi).

“Tante buone indicazioni – commenta coach Corsini – soprattutto dopo la brutta prova contro Costone Siena. Ma alcune cose sono ancora migliorabili, dovremo lavorarci per far si che questa PFF possa esprimere al massimo tutto il suo potenziale”.

GMV Ghezzano – Pallacanestro Femminile Firenze 40 – 53

GHEZZANO: Mbeng 11, Giglio Tos 9, Luciani 8, Viale 6, Conti 4, Vannozzi 2, Ricci, Ceccanti ne, Benedettini N. ne, Ferri ne, Silvi, Benedettini M. ne. All. Piazza

PFF: Lucchesini 12, Corsi 11, Goracci C. 8, Consumi 8, Rossini 5, Masi 5, Goracci G. 2, Cioni 2, Francalanci, Martini ne, Fortuna ne. All. Corsini

Arbitri: Luppichini e Carlotti.
Parziali: 4-15; 16-26; 30-37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter