Lega Nazionale Pallacanestro: pronta una nuova riforma dei campionati?

Secondo quanto riportato da La Prealpina, la Lega Nazionale Pallacanestro si appresterebbe a proporre alla FIP entro il mese di Luglio una riforma dei suoi campionati. La A2, forse dal 2023, scenderebbe ulteriormente a 24 squadre e nascerebbero come in passato B1 e B2 composte rispettivamente da 32 e da 48 squadre.

Puoi ricevere le ultime news sul basket a Firenze, prima di tutti unendoti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Perlomeno singolare la proposta di avere ben sei Under 23 obbligatori in ogni squadra di B2, idea che svilirebbe la qualità tecnica del campionato – rendendo molte squadre di C Gold più forti di quelle della categoria superiore – e impennando i prezzi sia dei migliori senior, che risulterebbero assai più costosi, sia degli Under che si troverebbero a diventare ricercatissimi salvo poi sparire dai radar di mercato compiuti i 23 anni e il tutto con almeno metà degli effettivi costretti in fondo alle panchine. Una scelta in pieno contrasto con le logiche di promozioni e retrocessioni (es. chi vince la C Gold rischia di dovere rifare la squadra quasi totalmente) e che agevolerebbe una volta di più il protezionismo verso una categoria (i più giovani, soprattutto quelli senza i requisiti per emergere) a dispetto della libera concorrenza dove sono i giocatori più forti a emergere e guadagnare spazio.

in foto Pietro Basciano, Presidente LNP
fonte Spicchi d’Arancia e La Prealpina

Leggi tutte le news sul basket femminile qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *