Basket Serie D Toscana: colpaccio Sestese in casa di Santo Stefano

Seconda vittoria per la Sestese che si presenta alla trasferta di spazio reale recuperando Giannelli, Rubino e Ramelli ma senza Salvadori. Il pronostico vista la classifica appariva scontato e invece la squadra di Fusi piazza un successo importante per piazzamento e morale. Santo Stefano invece deve fare i conti con un roster di livello, che però ancora non ha un’identità precisa: Trucioni sa come risolvere questi problemi.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

L’inizio della partita vede Pinzani protagonista con le sue due bombe, che unite alle zingarate di Lucarelli permettono a Sesto di prendere subito un piccolo vantaggio. Le due squadre si trascinano per i primi due quarti con piccoli break ma nessuna delle due formazioni riesce a strappare la partita. 

Scientifica la gestione dei cambi di coach Fusi e fondamentale l’apporto degli under Rubino e Sarti. Nella ripresa la partita fatica a trovare una protagonista Giannelli e Lucarelli guidano l’attacco bianco blu e Santo Stefano trova punti importanti con Camerini nel pitturato. 
L’inizio del quarto periodo vede Boschi prendere per mano la squadra segnando 6 punti consecutivi e lanciando la Sestese a +8. Nei minuti finali la squadra di Fusi arriva anche a toccare il +9 a 3′ dalla fine, concentrando la difesa su Buricchi per evitare triple che possono riaprire i giochi. Le battute finali sono confusionarie con Santo Stefano che si lancia all’arrembaggio ma non riesce a ricucire entro lo scadere del tempo.

Santo Stefano Campi Bisenzio 61
Sestese Basket 63

SANTO STEFANO CAMPI: non pervenuto

SESTESE BASKET: Giannelli 13, Boschi 12, Lucarelli 12, Ramelli, Niccoli 10, Matteo, Sarti 4, Sennati, Colombini 4, Rubini, Pini, Pinzani 8. All. Fusi

Puoi ricevere le ultime news sul basket a Firenze, prima di tutti unendoti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *