Menarini diventa sponsor della Wheelchair Sport Firenze

Un nuovo impegno nel sociale firmato Menarini è stato presentato oggi in conferenza stampa a Firenze, alla presenza del vicesindaco Dario Nardella, che ha la delega anche allo sport. La multinazionale del farmaco fiorentina ha deciso di sostenere l’associazione “Wheelchair Sport Firenze”, da sette anni attiva nella promozione della cultura sulla disabilità prevalentemente fra i giovani e le loro famiglie.

Attualmente le Volpi Rosse Menarini (basket in carrozzina) e la Wheelchair dance Menarini (danza integrata) comprendono su quindici ragazzi con difficoltà motorie, oltre a ragazzi e adulti normodotati che hanno condiviso il progetto in forma volontaria e che partecipano attivamente alla vita dell’associazione. Principalmente i giocatori di pallacanestro e i ballerini “seduti” sono affetti da patologie che non rendono possibile l’uso e il controllo completo degli arti inferiori.
I team sono costituiti da istruttori qualificati del Comitato Italiano Paraolimpico, della Federazione Italiana Pallacanestro, da medici, psicologi e personale sanitario specializzato in attività motoria preventiva e adattata e da un gruppo di atleti con livelli di disabilità diversi ma uniti dalla grande passione per la pallacanestro e per la danza.

I ragazzi si allenano, a Firenze, nelle palestre Paganelli e Vamba.
“Il nostro impegno con i ragazzi è rivolto principalmente a permettere di superare una situazione di passività” – spiega Ivano Nuti, Presidente Wheelchair Sport Firenze: “Vogliamo infatti che si impegnino da protagonisti in queste attività, e riescano a lavorare in autonomia. Notiamo con piacere che la pratica sportiva contribuisce ad arricchire la loro autostima e questo genera un percorso virtuoso che contribuisce anche a favorire l’integrazione sociale delle loro famiglie. Abbiamo cominciato sul territorio toscano contattando molte società sportive per condividere con loro i valori di questa nostra missione. Adesso, grazie al supporto del Gruppo Farmaceutico Menarini, potremo coinvolgere maggiormente sempre più famiglie e tanti giovani che non immaginano ancora quanto sia motivante e formativa l’esperienza degli allenamenti e delle esibizioni con la Wheelchair”.

Ennio Troiano, Direttore Risorse Umane del Gruppo Menarini: “Ho creduto subito in questo progetto, assistendo personalmente agli allenamenti della Wheelchair Firenze. Solo con i propri occhi si puo’constatare con quanta grinta e spirito di squadra i ragazzi si allenano e sono entusiasmato dalla dedizione e dalla professionalità con cui gli istruttori volontari coinvolgono i ragazzi nelle due discipline. L’impegno di Menarini andrà ben oltre la sponsorizzazione, diffonderemo l’idea di solidarietà della Wheelchair nella comunità toscana e anche fuori regione, crediamo che queste lodevoli iniziative meritino uno sforzo di responsabilità sociale sia come cittadini che come azienda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter