Basket A2 Femminile: il Palagiaccio vuole agganciare il treno play off

“L’obiettivo iniziale di salvarci senza passare dai play out è stato raggiunto – spiega coach Corsini – Per ottenerlo siamo passati attraverso mille insidie e abbiamo avuto bisogno di 12 vittorie, sufficienti nel girone nord a disputare i play off. A noi potrebbero non bastarne tredici. Ma ci piace andare in casa della capolista giovedì prossimo, con il pensiero che un’impresa, potrebbe allungare il nostro campionato di almeno altre due partite.”

Leggi tutte le news sul basket femminile qui
Risultati e classifica aggiornata qui

“Sarebbe un giusto e meritato premio per squadra staff e società – continua l’allenatore-. Faenza è squadra costruita per il salto di categoria, che meriterebbe per organizzazione, roster e qualità dello staff tecnico e dirigenziale. L’ampia rotazione di giocatrici permette a coach Sguaizzer di tenere ritmi intensi su entrambi i lati di campo. Abbiamo pochi giorni per preparare la partita ma, anche ne avessimo dieci, non sarebbero sufficienti a trovare le contromisure contro tutte le giocatrici romagnole. Meglio concentrarci su quello che dobbiamo fare noi, sull’esecuzione offensiva, limitando le palle perse e sui meccanismi difensivi che ultimamente sono stati alla base di tanti dei nostri recenti successi. La difesa e il controllo dei rimbalzi ci hanno permesso di vincere 6 delle ultime 9 partite. Sperando di guadagnarci la possibilità di poter incrociare di nuovo Ballardini e compagne nella post season. Sarebbe la ciliegina sulla torta di una stagione fantastica e piena di tanti episodi che hanno fatto crescere ogni singolo componente della società.”

Puoi ricevere le ultime news sul basket a Firenze, prima di tutti unendoti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *