Affrico, Giordani: “Più forti delle difficoltà'”

La terza vittoria consecutiva regala soddisfazione e nuove certezze in casa Affrico Basket Firenze. Il rotondo (77-56) successo sulla Goldengas Senigallia viene ripercorso nelle parole di Gabriele Giordani.
Terza vittoria consecutiva – “Il risultato mi ha reso felice, perché è arrivato dopo una settimana difficile. Senza Fattori, con Bandinelli recuperato solo all’ultimo, siamo arrivati alla partita con Senigallia con il rischio di fare una prestazione negativa. Invece la squadra ha risposto molto bene agli stimoli ed ha eseguito bene il piano partita. Tutto è nato da un’ottima partenza. Abbiamo aggredito Senigallia sia in difesa che in attacco, dove abbiamo trovato soluzioni aperte. La fiducia nella squadra sta crescendo di giorno in giorno e si vede da come eseguiamo in attacco”.
Più forti delle assenze – “Quando sei costretto fare a meno di un giocatore importante come Fattori, devi trovare soluzioni alternative. Ci mancavano i suoi movimenti in post-basso, così abbiamo trovato nuove soluzioni sempre in post, dove Grilli è stato molto bravo nell’impegnare Giroli e nel trovare canestri importanti. Non avevo avevo però timori: sapevo che l’assenza di Fattori avrebbe stimolati gli altri a dare di più. Udom sta confermando di essere un giovane di qualità”.
La crescita di Serena e Paparella – “Non è un caso che l’Affrico sia cresciuto quando Serena e Paparella sono cresciuti a livello di condizione fisica e di inserimento nel gioco di squadra. Serena adesso si sente a suo agio, sta lavorando bene e sta facendo vedere la sua leadership. Non perde mai la calma e nei momenti di bisogno sa anche mettere canestri pesanti. Paparella contro Senigallia è stato determinante. Sente la fiducia dei compagni, la mia fiducia e questo lo stimola molto. Ha capito che deve prendersi i suoi tiri senza paura. Nel terzo quarto le sue triple e le sue penetrazioni sono state essenziali per tenere il vantaggio”.
Sousa e Coccia – “L’atteggiamento di Sousa mi è piaciuto. Ha sfruttato il suo fisico in attacco, mentre in difesa è stato generoso. Deve continuare così, soprattutto in allenamento. Coccia ha sfruttato l’assenza di Fattori per guadagnarsi minuti importanti. Ha giocato in maniera semplice, difendendo e sfruttando gli spazi sugli scarichi. La gara con Senigallia ci ha fatto trovare un giocatore in più. Sousa e Coccia però non devono sedersi: devono continuare ad allenarsi sempre meglio per darci qualcosa di positivo ogni volta che saranno chiamati in causa”.
Seconda difesa del campionato – “Siamo la seconda difesa del campionato? Il mio basket parte dalla difesa, la squadra lo sa fin dal primo allenamento. Per vincere si parte da lì, non conosco altra via. Sabato abbiamo vinto limitando una squadra che ha tanti punti nelle mani. Siamo stati reattivi ed abbiamo fatto pensare gli avversari. Come voglio io”.
Verso Castelfiorentino – “Ci aspetta una trasferta difficilissima. Come noi, anche Castelfiorentino ha una striscia aperta di tre vittorie. Sono gasati, in fiducia. Sarà difficilissimo vincere a Castelfiorentino, ma è il nostro obiettivo. Dobbiamo prepararci bene. Spero di recuperare Fattori che sta meglio dopo la febbre che lo ha debilitato per tutta la scorsa settimana. Se andiamo là senza la giusta voglia e la giusta determinazione, c’è il rischio di fare una figuraccia. Quindi alleniamoci bene e facciamoci trovare pronti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter