La Fiorentina ha presentato domanda di ripescaggio. Dubbi sul girone di destinazione

La Fiorentina Basket ha presentato ufficialmente la domanda di ripescaggio in serie B. I viola, che ricordiamo essere prima riserva come miglior retrocessa dalla stagione 2015-16, è sempre più vicina al ripescaggio, pur con incertezze relative alla collocazione logistica: da regolamento le toccherebbe, alla luce della rinuncia di Santarcangelo, il posto vacante nel girone D – attualmente a 15 squadre – con Marche, Abruzzo, Puglia e Basilicata più Rimini.

Le variabili in gioco però sono anche le ulteriori probabili defezioni nelle aventi diritto alla categoria, a rischio rinuncia sono Saronno (girone delle toscane), Falconara e Matera, che hanno tempo fino al 7 luglio per comunicare il passo indietro. Dubbi anche nella lista di chi presenterà domanda di ripescaggio (oggi la scadenza): Livorno per esempio sembra orientata a rinunciare; riflessioni a Vasto, anche se la nuova proprietà aveva annunciato la ripartenza dalla C Silver. Tra le non promosse dalla C richieste pervenute da Virtus Imola, Pozzuoli e Alba, che precedono l’altra retrocessa Pavia nell’elenco delle riserve.

Leggi tutte le news di mercato che riguardano la Fiorentina Basket: clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter