Basket C Silver Toscana: la Laurenziana soffre ma vince con Galli

Partita sofferta più del previsto dai ragazzi di coach Calamai che ci hanno messo più di 25 minuti per trovare il ritmo giusto e portare la Laurenziana (priva di Bacci per infortunio) al successo 67-63 contro Galli Terranuova.

Risultati e classifiche aggiornate QUI

I ragazzi di coach Baggiani infatti partono subito forte prendendo un piccolo vantaggio. La Laurenziana ha un sussulto di energia a metà del primo quarto andando avanti sul 16-15 ma è solo un fuoco di paglia: sarà Galli infatti a terminare in vantaggio il primo quarto sul 21-29. Nel secondo tempino non cambia la musica con Trillò protagonista assoluto nella metà campo offensiva. Si va negli spogliatoi sul 30-39 con l’inerzia della partita nelle mani degli ospiti. Inizio di secondo tempo ancora in mano a Galli che trova il massimo vantaggio sul 30-41 e l’espulsione per doppio antisportivo di Bigi. Da lì si accendono i ragazzi di coach Calamai scavando un parziale di 15-3 grazie ai tiri pesanti di Agnoloni, Mendico e Taiti si va all’ultimo riposo sul 55-52 per i biancorossi.
Nel quarto periodo la partita resta tesa: tante palle perse, contatti fallosi giudicati in maniera differente e pochi canestri; per fortuna Taiti è ormai in palla e realizza un serie di canestri da due e da tre che spostano l’equilibrio del match. Alla fine è la Laurenziana a vincere la partita grazie alla solidità dei suoi lunghi.

Laurenziana 67
Galli Terranuova 62


LAURENZIANA FIRENZE: Mendico 12, Bardini 6, Carcasci 3, Guerrieri ne, Scolari 6, Bigi, Agnoloni 21, Pini, Bitossi 2, Marinai, Briccoli ne, Taiti 17. All. Calamai

GALLI TERRANUOVA: Coradeschi 4, Trillò 19, Iacomoni 5,Pelucchini 7, Corsi 12, Baglioni 12, Bruschi 3,Lici, Falcioni, Baldi, Xhafaj ne. All. Baggiani

Parziali: 18-22, 12-17, 25-13, 12-10.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *