Enic, serve l’ultimo sforzo: contro Valdiceppo c’è in palio la Serie B

Sono finiti gli appelli per l’Enic Firenze. Domani (ore 20.30) al Villa Romiti di Forlì lo spareggio contro la Sicoma Valdiceppo mette in palio l’ultimo pass per la prossima Serie B. Dopo aver mancato il primo match point contro Sestu, per l’Enic c’è un’ultima occasione, un’ultima chance per cercare la promozione. Dall’infermeria biancorossa non arrivano novità oltre alla sicura assenza di Leonardo Nardi, che nelle rotazioni di coach Lapo Salvetti sarà sostituito da Lorenzo Merlo. Ci sarà Samuele Puccioni, nonostante un mal di schiena che lo ha messo in difficoltà in settimana. Saranno circa 100 i tifosi biancorossi che si recheranno al Villa Romiti. Esaurito il pullman messo a disposizione dalla società.

Questo il pre-partita di Lapo Salvetti: “La sconfitta di Sestu spero ci sia servita da lezione per riuscire ad affrontare una gara decisiva come la prossima con la giusta determinazione. Ci troveremo di fronte un avversario come Valdiceppo che fa dell’agonismo un punto di forza. A Tolentino hanno messo in mostra tutte le loro potenzialità perimetrali, per questo dovremo essere bravi a gestire bene i ritmi della partita e ad esaltare le nostre caratteristiche, sia fisiche che tecniche. La squadra è tranquilla e si è allenata bene in settimana. Quella di domani sarà la 37esima partita stagionale. E’ stato un cammino lungo, che va concretizzato con un ultimo sforzo in una giornata che vogliamo far diventare storica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter