Fiorentina, il rientro in Serie B è già spianato: è la prima potenziale ripescata

Con la retrocessione del Don Bosco Livorno n C Gold si chiude il quadro delle possibili aventi diritto per i in . La Fiorentina è la prima di questa lista grazie alla sua posizione in regular season, come migliore delle retrocesse. In totale sono 11 le formazioni scese di categoria: Don Bosco Livorno, Cus Torino e Trecate (girone A), Firenze, Pavia e Mortara (girone B), Venafro e Fondi (girone C, con Napoli esclusa a campionato in corso) e Vasto, Martina Franca e Mola (girone D).

A seguire, dopo i viola, a pari merito ci sono Don Bosco Livorno (quattordicesima nell’A), Venafro (quattordicesima del C) e Vasto (quattordicesima nel D): a parità di posizione in classifica nella stagione 2015-16, deciderà la distanza chilometrica dalla sede della società che dovranno eventualmente sostituire. Dopo le 4 migliori retrocesse saranno classificate le migliori non promosse dei gironi Gold della C e le perdenti degli spareggi interregionali a livello Silver, dove il Pino Dragons sta ancora lottando per la promozione.

Bisognerà aspettare la prima quindicina di luglio per sapere se la Fiorentina sarà ripescata o meno, quando cioè il settore agonistico della Fip comporrà i prossimi gironi della . In quella data lo scorso anno per esempio ebbero la certezza del o l’Use Empoli che finì nel girone C, la Pms Moncalieri che venne ripescata nel B e Valmontone, che ripartì dal D. Toccherà aspettare l’estate e vedere cosa succederà anche con la compravendita dei titoli sportivi, ma in ogni caso, nelle ultime stagioni, si sono sempre verificati a seguito di mancate iscrizioni sia in A2 che in B.

Fabio Bernardini
Francesco Guidotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter