Fagotti: “Niente distrazioni, salvezza diretta ancora possibile”

Anche il giemme ci tiene a dire la sua sulla prossima gara (sabato ore 21, San Marcellino) che vedrà la All Foods giocarsi la salvezza. E’ stata una stagione costellata di difficoltà fin dalla partenza ma Fagotti rivendica quanto di buon fatto: “Arriviamo con Varese a giocarci la salvezza diretta – spiega il giemme -, cosa che, vedendo come eravamo partiti sia a livello societario che di roster, era davvero quasi impensabile.”

Finale di stagione thrilling quindi per i viola che potrebbero passare dalla lotteria dei playout: “Adesso è fondamentale vincere con Varese e serve concentrazione, senza distrazioni dagli altri campi – risponde deciso Fagotti – perchè questa vittoria è la base per tutta una serie di scenari positivi per la Fiorentina, non per ultima la salvezza diretta che è ancora possibile.” Bisognerà tener d’occhio sopratutto Alto Sebino e la voglia di vincere di Moncalieri, certa ormai della penultima posizione: “Nessuno è sicuro di cosa succederà, compresa Moncalieri, giocare a non vincere è sempre una strategia perdente. Se saranno playout poi, la strada per la salvezza è già tracciata e passerà dalla nostra voglia di riscatto e cattiveria agonistica di inizio anno, qualunque sia l’avversario.”

In molti verrano a San Marcellino per assistere a questa ultima gara di regular season e sostenere la squadra: “Il tifo ci è sempre stato d’aiuto – conferma il dirigente viola – e ringrazio sempre i tifosi per il supporto, ma questa volta li invito ad un piccolo sforzo in più per la gara con Varese, perchè l’obiettivo stagionale della è davvero vicino e i ragazzi meritano di essere incoraggiati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter