Bargiacchi beffa Legnaia. La missione Gold ora è più difficile

Sembrava finalmente agguantata la Avis Montale, dopo un’intera partita passata a rincorrere la squadra di coach Ialuna, la Cantini Lorano era riuscita, con un colpo di reni, a recuperare 7 punti negli ultimi 54 secondi della sfida. Ci avevano pensato prima Temoka, quindi un ottimo Fontani, prima con un 2+1 e poi con un tiro in avvicinamento avevano fissato il punteggio sul 66 pari (dopo 38 minuti guidati ininterrottamente da Montale).

Time-out chiesto dai padroni di casa a 12 secondi dal termine, rientro con errore di Tasselli, però il rimbalzo offensivo premiava Montale che siglava la vittoria coi primi due punti della partita dell’eroe di giornata: Riccardo Bargiacchi (dopo un match anonimo con 4 falli commessi in 16 minuti).

Partita molto complicata fin dall’inizio per la truppa di Zanardo. Subito sotto di 12 punti alla fine del primo quarto, salvo poi arrivare a oltre 22 punti di distacco a metà del terzo periodo. A questo punto iniziava la rimonta della Cantini Lorano, grazie al buon apporto di Temoka (anche 15 rimbalzi), Guidi e Cambi dalla panchina. Rimonta poi vanificata da un rocambolesco finale.

29 punti per Zani e Fontani, ma con una mira spuntata. Fontani ha tirato col 25% dal campo, mentre Zani con il 35% (e un 2/10 dalla lunga distanza). Generalmente tutta la squadra non è mai riuscita a sbrigliare il problema della soluzione da tre punti, con 4 su 23 complessivo.

Avis Montale-Cantini Lorano Legnaia 68-66

AVIS MONTALE: Nesi 20, Tasselli 19, Magnini, Pratesi 12, Meacci 12, Milani, Gai, Giusti 3, Navicelli, Bargiacchi 2. All.: Ialuna.
CANTINI LORANO LEGNAIA: Zani 19, Calamai 4, Temoka 9, Guidi 8, Fontani 10, Cambi 7, Marchini 2, Conti 5, Tarchi, Del Secco 2. All.: Zanardo.

Arbitri: Luppichini e Papini.
Parziali: 25-13, 43-25, 57-46.
Note – Tiri liberi: Avis 7/9, Cantini Lorano 12/19. Usciti per 5 falli: Nesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter