Basket C Gold Toscana: Castelfiorentino impone la legge del PalaBetti a Valdisieve

L’Abc Solettificio Manetti si impone 84-70 all’esordio casalingo e impone il primo stop ad una Valdisieve mai completamente domata.

Prima che, esattamente un anno fa, la pandemia stoppasse lo sport, una era la certezza: al PalaBetti non si passa. E oggi, a distanza di 365 giorni, niente sembra cambiato. Dobbiamo tornare infatti alla stagione 2018/2019 per ricordare una sconfitta interna dell’Abc Solettificio Manetti in campionato. Stavolta a farne le spese è stata Valdisieve, che sul parquet castellano si è arresa 84-70 al termine di una gara sempre condotta dai gialloblu. Se ancora delle cose sono da sistemare dopo appena una mese di preparazione, e se le percentuali dalla lunetta sono sicuramente da dimenticare, l’Abc Solettificio Manetti ha nuovamente dimostrato di poter contare su una verve, una grinta e una determinazione che, come spesso accade nello sport, fanno la differenza.

Leggi tutte le news sulla Serie C qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Dopo un avvio di gara punto a punto (6-6 dopo tre giri di lancette), l’Abc prova ad allungare con quattro punti a firma Belli (13-10 a metà frazione). Daly dall’arco per il +4 ma Bongini impatta ancora dalla lunetta (16-16 all’8′). I giallobu tentano nuovamente la fuga con un’azione da 3 punti di Cantini ma Valdisieve resta in scia finchè Scali, nell’ultimo possesso, chiude da sotto sul 21-19.

Così come ha chiuso, Scali inaugura il secondo quarto su contropiede magistralmente innescato da Belli, seguito da Corbinelli per la tripla del 26-19. Maltomini trova il primo canestro ospite dopo due giri di lancette, ma Pucci risponde glaciale con cinque punti consecutivi e Tavarez infila il +10 (33-23). Pescioli mette i suoi a zona ma la risposta gialloblu è immediata con Daly che ne infila due consecutive dall’arco suggellando un break di 20-9: 41-28 al 16′. I fiorentini si affidano a Occhini e Municchi, ma il gioco a due tra Belli e Corbinelli riporta a +13 il vantaggio castellano. E’ poi il solito Municchi a mandare tutti negli spogliatoi sul 45-36.

La tripla di Pelucchini e il 2+1 di Piccini riportano i fiorentini a -4 (48-44), poi tanti errori sia da una parte che dall’altra con l’Abc che si intestardisce dalla lunga distanza ma con risultati pressochè inesistenti. E’ Pucci dalla media distanza a sbloccare i gialloblu per il 52-44, preludio al nuovo +10 a firma Cantini (57-47 al 27′). Un vantaggio che l’Abc amministra chiudendo le maglie difensive fino a quando la penetrazione di Municchi chiude il parziale sul 63-55.

Corbinelli apre la frazione finale ristabilendo la doppia cifra di vantaggio, ed è proprio un grande recupero del n.1 castellano che manda in contropiede Lazzeri per il 67-55. L’Abc si chiude bene in difesa e Valdisieve fatica a trovare il canestro dal campo ma, a differenza dei gialloblu, è chirurgica dalla lunetta e proprio le alte percentuali ai liberi la tengono attaccata alla gara (71-63 al 35′). Sul -10 a firma Bongini, prima Pucci e poi Belli sono costretti a lasciare il campo per raggiunto limite di falli. Maltomini dalla lunetta sigla il 77-70 e riaccende le speranze fiorentine, ma due ottime azioni difensive e la stoppata di Cantini lanciano Lazzeri: 80-70. Parte l’ultimo giro di lancette ma anche nel 2021 la sostanza non cambia: al PalaBetti non si passa.

ABC SOLETTIFICIO MANETTI 84
VALDISIEVE BASKET  70

Abc Solettificio Manetti: Belli 8, Lazzeri 7, Daly 15, Scali 17, Pucci 17, Cantini 9, Corbinelli 9, Talluri ne, Cavini ne, Buti ne, Tavarez 2, Cicilano. All. Betti.

Valdisieve Basket: Bongini 5, Bartolozzi ne, Piccini 12, Maltomini 15, Pelucchini 5, Occhini 17, Cinque 3, Morandi 6, Bianchi 2, Sarti ne, Municchi 5. All. Pescioli.

Parziali: 21-19, 45-36, 63-55.
Arbitri: Landi e Celentano.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *