Fiorentina, impresa da eroi. Il successo su Crema riapre la corsa salvezza

Oltre il concetto di eroismo. La All Foods Fiorentina ha davvero un’anima speciale. Al di là di come finirà questa annata a dir poco “pazza”, la partita contro la Erogasmet Crema sarà ricordata per un bel po’. Due ore e due minuti di basket piuttosto sporco, sicuramente non bello, a tratti anche un po’ cattivello partoriscono una vittoria che per la Fiorentina ha i tratti dell’irrealtà. Di reale c’è il punteggio finale (80-74) che consegna alla squadra di Stefano Salieri due punti che nella corsa salvezza valgono come quattro. Di irreali ci sono le condizioni nelle quali la Fiorentina ha portato a casa la contesa. Dopo aver prima perso Tourè (problemi muscolari) poco prima della fine del terzo quarto, dopo aver salutato anche Lasagni (sub-lussazione della spalla sinistra) nell’ultimo minuto di partita, la All Foods ha comunque trovato la forza e l’orgoglio per non mollare. La Fiorentina ha prima saputo resistere a Crema, poi negli ultimi due minuti ha colpito duro con Caroli, Bianchi e Di Giacomo, quest’ultimo glaciale dalla lunetta.

Partita tiratissima. Riavvolgendo il nastro di una serata inadatta ai deboli di cuore, a San Marcellino si è visto tutto ed il contrario di tutto. Falli tecnici, espulsioni, antisportivi: lo “sminestramento” azionato dai due arbitri Falcetto e Suriano ha fatto scontenti tutti. Ad 1’56’’ dalla fine del terzo quarto l’infortunio che ha messo k.o. Tourè. Gia con una coscia (la destra) malmessa, il capitano dell’All Foods è voluto rientrare in campo, ma dopo un tiro sbagliato, nel ricadere a terra ha fatto correre un lungo brivido sulle schiene di tutti i presenti. Partita bloccata per quasi quindici minuti con Tourè a terra in preda a scariche di crampi. La barella che porta via Tourè poteva essere l’immagine della fine. Invece no, affidandosi ad un super Lasagni, la Fiorentina è riuscita a rimanere sempre nel punto a punto. Ed alla fine, sugli errori di Crema, sono arrivate le zampate per vincerla.

Le immagini della gara: clicca qui

Negli ultimi due minuti è successo di tutto. Bianchi in entrata alzava il vantaggio fino a +5 (73-68 ad 1’16’’ dalla fine). Crema per due volte accorciava il gap grazie a due triple di Liberati (75-74 a 49’’ dalla fine). Il penultimo possesso della Fiorentina accendeva definitivamente gli animi in campo. Il fallo pesante di Cissè metteva fuori gara Lasagni (-30’’). Dopo minuti di caos e di rissa sfiorata, l’arbitro Falcetto sanzionava l’ala di Crema con antisportivo e Lasagni con la stessa sanzione per una “scalciata” di reazione. A Crema toccava anche un tecnico alla panchina. Si riprendeva con Caroli che sbagliava l’amministrazione del tecnico. La palla decisiva era nelle mani di Bianchi, che in penetrazione ciccava il tiro ma si prendeva il rimbalzo successivo. Pallone rialzato verso la metà campo e fallo di Liberati su Caroli. La partita terminava sull’espulsione conseguente di Baldiraghi. I liberi di Caroli mettevano fine ad una serata estenuante anche per chi la partita l’ha semplicemente osservata. Figuriamoci per chi l’ha giocata.

Le pagelle della gara: clicca qui.
Il commento a fine gara di Salieri: clicca qui.

Anche il presidente della All Foods Piacenti ha commentato la gara, ecco la nostra videointervista.

All Foods Fiorentina-Erogasmet Crema 80-74

ALL FOODS FIORENTINA: Tourè 10 (2/8, 2/6), Lasagni 22 (2/8, 6/11), Bianchi 8 (3/9, 0/4), Caroli 13 (3/5, 1/1), Di Giacomo 11 (2/4 da 2); Lenti 14 (5/11), Facchino 2 (1/1), Baggio, Bojovic ne, Furfaro ne. All.: Salieri.
EROGASMET CREMA: Montanari 15 (4/9, 2/8), Liberati 14 (2/4, 3/4), Del Sorbo 5 (1/2, 1/4), Cissè 15 (3/8, 2/4), Zanella 15 (2/5, 3/4); Manuelli 6 (1/2, 1/5), Bozzetto 4 (1/2 da 2), Tagliaferri (0/1 da 2), Fontana (0/1 da 3), Tardito ne. All.: Baldiraghi.
Arbitri: Falcetto e Suriano.
Parziali: 17-17, 38-34, 55-56.
Note – Percentuali dal campo: All Foods 18/43 da 2, 9/22 da 3; Erogasmet 14/33 da 2, 12/30 da 3. Tiri liberi: All Foods 17/23, Erogasmet 10/16. Rimbalzi: All Foods 36 (Bianchi 9), Erogasmet 34 (Zanella 9). Assist: All Foods 19 (Tourè 8), Erogasmet 22 (Montanari 9). Usciti per 5 falli: Liberati. Espulso: Baldiraghi. Spettatori: 300.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter