Serie B, corsa salvezza. In coda quasi un nulla di fatto

Dopo l’approfondimento della scorsa settimana sulla corsa salvezza del girone B della l’ultimo turno ha regalato quasi un nulla di fatto in classifica. L’unica vittoria a sorpresa, tra i team in lotta per la salvezza, è arrivata a Mortara che in casa ha strapazzato la All Foods Fiorentina vedendo quindi un altro ricompattamento della classifica con 6 squadre racchiuse tutte nel giro di 8 punti, dove tutte le sentenze devono essere ancora scritte.

Crazy crazy Moncalieri – Pazzi primi giorni della settimana per la PMS basket, che ha esonerato, a tre giornate dal termine, coach Luca Jacomuzzi dopo la sconfitta interna contro l’Urania Milano (in cui i lombardi hanno rimontato 20 punti dell’avvio del terzo quarto). La società piemontese si affida dunque Giuseppe Siclari, promosso dal ruolo di assistente e capo allenatore dell’Under 20 a quello di head coach. Inoltre, dal supermercato Napoli esclusa dal campionato, è arrivato l’esperto e navigato Christian Villani, ala che viaggiava a 13 punti e 4 rimbalzi a partita.

Anche la Fiorentina sta cercando di accaparrarsi un giocatore dall’affaire Mimi’s Napoli, ma seguiranno aggiornamenti questo pomeriggio.

In verde le partite in casa, in rosso quelle fuori.

In verde le partite in casa, in rosso quelle fuori.

Non mancheranno poi gli scontri diretti anche nelle ultime giornate di campionato, come si può vedere dalla tabella. La prossima sarà la volta di Pavia-Mortara, quindi Sangiorgese-Pavia e all’ultima Alto Sebino-Moncalieri. Giornate di fuoco dove Sangiorgese, Moncalieri e Mortara avranno la sfortuna di dover giocare solo una partita su tre tra le mura amiche.

calendario_salvezza2015-16

Tra le squadre coinvolte, quella apparentemente messa in condizioni migliori appare proprio la Edimes Pavia, con scontri a favore sia con Alto Sebino, Fiorentina, Sangiorgese (+19 all’andata) e Moncalieri; in caso di arrivo a pari punti. Sebbene, per ora, l’unica squadra che eviterebbe i play-out sarebbe Costa Volpino.

Situazione pessima, in caso di arrivo a pari punti, invece per la Fiorentina di Salieri, che negli scontri diretti patisce la differenza canestri con tutte le squadre più ravvicinate. Diventa poi molto combattuta la lotta per non retrocedere direttamente in serie C, grazie alla vittoria della Inox Mortara e il conseguente +9 nella differenza canestri con la diretta contendente PMS Moncalieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter