Florence di scena a Prato con un occhio a Livorno

Siamo finalmente arrivati all’ultimo atto della regular season del campionato di serie B di basket femminile. Sabato sera alle ore 21 è infatti di scena la undicesima ed ultima giornata di ritorno. In contemporanea in cinque palazzetti toscani si disputeranno le gare finali della regular season per emettere gli ultimi verdetti. A dir la verità, almeno per quanto riguarda il girone toscano di verdetti mancanti ne sono rimasti veramente pochi. La capolista Nico Basket di Massa e Cozzile dall’alto dei suoi 34 punti è infatti matematicamente campione toscana. Le inseguitrici Pol. A. Galli di S. Giovanni Valdarno e Il Fotoamatore Florence sono già sicure dell’accesso ai play-off nazionali. La retrocessione è già decisa in quanto la Global Cargo Prato non ha più speranze di recupero. L’unico verdetto mancante è quello che concerne la seconda e la terza posizione in classifica che saranno decisive per il successivo percorso play-off.

Ad oggi la Pol. A Galli vanta due punti di vantaggio sul Fotoamatore grazie alla vittoria casalinga sulla capolista Nico Basket nella gara pre-pasquale alla quale ha fatto riscontro la bruttissima sconfitta casalinga della compagine fiorentina contro la Jolly Livorno. Sabato prossimo ambedue le formazioni giocheranno in trasferta, la A. Galli contro la Jolly Livorno e Il Fotoamatore a Prato. Una vittoria della formazione viola e la corrispondente sconfitta della compagine del Valdarno capovolgerebbe le posizioni in classifica (a parità di punti Il Fotoamatore ha un miglior score negli scontri diretti). E’ difficile ad oggi capire quale sia la miglior posizione in visione play-off: le avversarie delle toscane saranno la prima e la seconda classificata del girone Piemonte-Liguria e si dovrà attendere almeno fino a Martedì 5 aprile per sapere chi, tra la Pol. Lavagna e la Teen Torino, si aggiudicherà il primato in quel girone. In altre parole, Lavagna e Torino potranno fare i loro calcoli mentre le due compagini toscane gareggeranno al buio.

Stante quanto sopra menzionato, Il Fotoamatore si accinge ad affrontare la prossima sfida contro Prato con sulle spalle il fardello della pesante sconfitta casalinga contro la Jolly. Una gara da cancellare prima possibile: troppo brutto quel Fotoamatore rispetto a quello spumeggiante che abbiamo ammirato per buona parte del campionato. Sfortuna, stanchezza, appagamento per i risultati già raggiunti, sottovalutazione dell’avversario? Tra queste, e forse anche altre, potrebbero esserci le motivazioni della più brutta partita della stagione. E’ ora più che mai necessario che le cestiste viola riacquistino la consapevolezza dei propri mezzi e tornino a fornire prestazioni convincenti. Dietro la porta ci sono ancora un paio di traguardi di prestigio (Coppa Toscana e play-off nazionali) ed è quindi importante che il team gigliato riacquisti serenità e brillantezza per coronare degnamente una stagione dal bilancio positivo, trasformandolo in eccezionale.v

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter