Fiorentina Fall in love, ma c’è da battere la concorrenza

Aggiornamento di mercato per la All Foods Fiorentina. No Serino, no Giovanatto, sì Fall. Definitivo ormai l’obiettivo su cui si è concentrata l’attenzione della Fiorentina: si tratta di Yande Fall. Il lungo senegalese è il profilo scelto da Stefano Salieri, che nelle ultime ore ha dato il via libera per sferrare l’assalto a Fall dopo che le attenzioni sembravano essersi orientate su Michele Giovanatto.

Più atletico e più presente a rimbalzo, Fall (statistiche in questa stagione) ha le caratteristiche che servono alla Fiorentina per ottenere più fisicità e presenza dentro l’area. Giovanatto, più esperto e più tecnico rispetto a Fall, ha decisamente più doti perimetrali; sull’ala di Spilimbergo per altro è in forte vantaggio Piombino.
Per la Fiorentina però non sarà facile arrivare a Fall. O almeno non sarà semplice ottenere un sì immediato (i tesseramenti per i giocatori ex Azzurro Napoli saranno “inchiostrabili” dal 7 aprile). Fall infatti ha ricevuto un forte interessamento del Basket Rimini Crabs (Serie B girone A) e nelle ultime ore anche quello del Latina Basket (Serie A2 Ovest).

Discorso più complicato quello che riguarda Davide Serino, che sembrava ad un passo dall’Eurobasket Roma, ma per motivi burocratici non potrà atterrare nella capitale. L’Eurobasket infatti ha già esaurito i tesseramenti suppletivi: anche il doppio tesseramento di Mirko Gloria da Trapani è considerato come tesseramento aggiuntivo e quindi non consente alla società del presidente Armando Buonamici – che nel corso dell’anno aveva già aggiunto Niccolò Petrucci e Nelson Rizzitiello – di fare ulteriore mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter