Contro Livorno la Florence si gioca il secondo posto

Serie B – A due giornate dalla conclusione del girone di ritorno la classifica ha già emesso buona parte dei verdetti. Capolista indiscussa sarà la Nico Basket di Massa e Cozzile che vanta già 6 punti di vantaggio sulle immediate inseguitrici Il Fotoamatore Florence e Pol. Galli Basket. Queste ultime hanno a loro volta la certezza dell’accesso ai play-off nazionali in quanto con i loro 28 punti conquistati tengono a debita distanza la Number 8 S. Giovanni V.no e la Jolly Livorno che seguono a 22. In fondo alla classifica la Global Cargo Prato non ha più ormai nessuna possibilità di agganciare la PiElle Livorno e quindi purtroppo retrocederà in serie C.

C’è solo un verdetto che ancora è in bilico: quello relativo a quale formazione occuperà la seconda e quale la terza posizione nella classifica finale. Tale responso avrà notevole importanza per il percorso play-off delle due formazioni. La seconda classificata incontrerà infatti nel primo turno play-off la seconda classificata del girone Piemonte-Liguria mentre la terza se la vedrà con la prima. Ad oggi il girone Piemonte-Liguria non ha ancora concluso la sua selezione in quanto sono ancora in corso gli spareggi. Una delle due finaliste per le prime due posizioni sarà sicuramente la Pol. Basket Lavagna mentre il secondo nominativo verrà fuori dallo spareggio tra Pol. Pasta di Rivalta di Torino e Torino Teen Basket.

Le ultime due giornate di regular season per le contendenti alla seconda piazza toscana hanno in comune lo scontro con la Jolly Livorno (Il Fotoamatore in casa sabato prossimo, la Galli in trasferta nell’ultima giornata). Il Fotoamatore chiuderà poi il girone di ritorno a Prato mentre la Galli ospiterà sabato prossimo (ore 21.15) la capolista Nico Basket. Sulla carta il calendario della compagine fiorentina appare più accessibile ma le ultime gare della regular season hanno più volte riservato sorprese in quanto le posizioni di classifica sono ormai quasi acquisite e le motivazioni delle squadre avversarie sono imprevedibili. Proprio per questo motivo le ragazze di coach Cristiani non devono assolutamente sottovalutare la difficoltà delle prossime due partite, mantenendo alta la concentrazione per raggiungere l’obbiettivo.
Nella gara di andata contro la Jolly le cestiste viola la spuntarono di strettissima misura (44-45 a Livorno), a testimonianza dell’ottima qualità della formazione labronica. Sabato prossimo alle 18.15 (Pal.tto S. Marcellino) dovranno cercare quantomeno di ripetersi, aspettando poi qualche buona notizia da San Giovanni Valdarno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter