Castelfiorentino riparte da Massimo Angelucci. Granchi saluta i gialloblu

Massimo Angelucci sarà il nuovo allenatore dell’ABC Castelfiorentino. Luca Granchi lascia l’incarico per motivi personali. Luca Granchi lascia l’ABC Castelfiorentino. Per motivi personali l’allenatore livornese è stato costretto a dimettersi dall’incarico che lo avrebbe visto sulla panchina gialloblu anche per la prossima stagione sportiva.

Sarà dunque Massimo Angelucci il nuovo tecnico dell’ABC che già dalla prossima settimana sarà a lavoro per andare a formare l’organico che prenderà parte al prossimo campionato di Divisione Nazionale B.

Massimo Angelucci giungerà a Castelfiorentino dopo l’ottima stagione disputata a Montecatini, in cui ha chiuso la regular season in 7° posizione disputando poi i quarti di finale playoff contro l’Eagles Bologna, uscendo dopo aver portato la serie fino a gara-3.

Una carriera iniziata nel 1994 ad Empoli, dove nel 1998 è vice di Marcello Billeri e in cui resta per quattro anni conquistando una promozione in C1 e una finale di B2. Nel 2002 e 2003 è responsabile del settore giovanile della Nuova Utensiltecnica Empoli e nei due anni successivi è capo allenatore della Virtus Empoli Femminile, con la quale conquista la promozione in B d’Eccellenza e accede alle Finali Nazionali con la squadra Juniores. Nel 2006 approda in LegaDue nell’Agricola Gloria  Montecatini, e per due stagioni consecutive ricopre l’incarico di vice allenatore di Alessandro Finelli. Nel 2008 arriva la retrocessione in A Dilettanti in cui Angelucci è vice di Gianluca Tucci; l’avventura nel primo campionato non-professionistico prosegue anche nella stagione successiva, finché la Società non decide di vendere i diritti e ripartire dalla C Dilettanti. Nell’estate del 2010 Montecatini acquista così il titolo di serie C dall’Usic Certaldo e Angelucci guida in veste di head coach il gruppo che conquisterà prima la Coppa Italia Lnp di categoria, e poi la promozione in DNB dopo aver battuto nella finalissima Monsummano.

Si arriva così alla passata stagione, con il ritorno in serie B e un’ottima stagione terminata nella serie dei quarti di finale playoff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter