Basket A2 Femminile: Faenza vince il recupero col Palagiaccio

Il Palagiaccio dura solo un quarto nel recupero infrasettimanale contro Faenza nella gara di San Marcellino. Le romagnole vincono (51-72) mettendo sul parquet tutta l’energia necessaria per continuare a battersi per la vetta della classifica, per Firenze uno stop che ci poteva stare ma c’è da pensare alla lotta play out e si preannuncia un finale di regular season da nervi saldi.

Leggi tutte le news sul basket femminile qui
Risultati e classifica aggiornata qui

La gara racconta della buona volontà delle ragazze di Corsini seppur prive di Calamai e Cabrini (a referto ma non utilizzate) che nella prima frazione vanno anche avanti di 4 lunghezze (12-8 dopo 9’ di gioco) con l’inossidabile Pochobradska, ma il crocevia della gara di fatto arriva già in avvio della seconda frazione. Faenza alza il ritmo, in attacco e in difesa, con una Morsiani davvero inspirata (20-31 a metà quarto): la PFF barcolla, e si aggrappa alla verve di Marta Rossini che prima del riposo piazza una tripla del -5 (30-35). Dopo la pausa lunga l’inerzia non cambia veramente e Faenza mantiene percentuali al tiro sensibilmente superiori a Firenze, troppo dipendente dalla coppia Marta Rossini-Pochobradska. Porcu in penetrazione, a metà terzo tempino, porta la E-work sul +21 (44-65) lasciando che il resto della gara sia solo buona per le statistiche.

Palagiaccio Firenze 51
E-Work Faenza 72


PALAGIACCIO FIRENZE: M.Rossini 20, S.Rossini, Pochobradska 14, Scarpato 2, Poggio 6, Morello, Salvucci 2, Donadio 7, Calamai ne, Cabrini ne, Cecchi, ne, Valentino ne. All. Corsini

E-WORK FAENZA: Franceschelli 6, Schwienbacher 11, Morsiani 13, Vente 6, Porcu 6, Ballardini 13, Caccoli, Soglia 4, Meschi 11, Brunelli 2. All. Sguaizer

Parziali: 16-15, 30-35, 37-57.
Arbitri: Di Salvo e Giustarini
Statistiche Totale

Puoi ricevere prima di tutti le nostre news unendoti al canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *