Pianeta Sancat: match intenso e vittorioso per l’Under 16 ad Arezzo

Scuola Basket Arezzo e Sancat Firenze danno vita ad uno dei match più belli del campionato. Lo porta a casa la squadra di Stefano Corsini, che prosegue il cammino vincente. Percentuali altissime, grandi attacchi e realizzatori in grande forma: il pubblico di Arezzo si è decisamente divertito per questa partita di Under 16 Eccellenza. La Sancat ha avuto la caparbietà di inseguire per venticinque minuti e di imprimere l’accelerata chiave a partire da metà terzo quarto.
Mordini è l’attacco aretino, ne mette 14 nel primo quarto guidando i suoi al 26-24 della prima sirena. Gli ospiti segnano con continuità ma non fermano l’esterno locale neanche con la zona. Arma usata anche da coach Vezzosi dopo l’intervallo. La scelta paga con la SBA che vola sul 61-50 ipotecando la vittoria e costringendo coach Corsini al time-out. Comincia ora un altra partita; Lorbis (2/5, 6 rimbalzi, 4 recuperi, 8 assist) orchestra l’attacco biancoblù, Costi (10/18) apre la scatola, Pelucchini (10/12 e 9 rimbalzi) e Ani (4/8 e 10 rimbalzi) fanno male giganteggiando in area. Già prima della terza sirena gli ospiti hanno ribaltato il punteggio grazie anche alla buona partita di Cinque (5/6 da 2) e Udom (7/9 e 5 rimbalzi) su entrambi i lati del campo. Mordini cala, e non potrebbe essere altrimenti, mettendone solo 3 negli ultimi 10′ e la Sancat supera quota 100, in attesa del prossimo esame di maturità la prossima settimana in casa dell’Empolese.

Scuola Basket Arezzo-Sancat Firenze 82–101

SCUOLA BASKET AREZZO: Mordini 41, Sturli 16, Vitellozzi 7, Romagnolo 7, Palombi 5, Tersillo 4, Bidini 2, Gilardoni, Bichi, Martinelli, Izzo, Cabdulbaadir. All.: Vezzosi.
SANCAT FIRENZE: Costi 25, Pelucchini 23, Udom 17, Cinque 12, Ani 10, Lorbis 8, Bargi 2, De Donno 2, Del Chiappa 2, Farolfi, Giovacchini, Morandi. All.: Corsini.

Arbitri: Pasqualetti e Verdi.
Parziali: 26-24, 48-46, 68-75.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter