Enic senza problemi sul Costone. C’è però la tegola Rabaglietti

Pochi problemi per l’Enic Firenze nello sbandare Siena. Il Costone offre resistenza per venti minuti, poi nella ripresa la squadra di Lapo Salvetti va via ed inaugura bene il 2016. Orfana di Rabaglietti, in casa gigliata sono due le note positive: da un lato il rientro di Santomieri dopo oltre due mesi di assenza e dall’altro l’ottima prestazione di Passoni, che nel quintetto titolare ha preso proprio il posto di Rabaglietti. Sul tiratore fiorentino non arrivano però buone notizie: l’infrazione al mignolo della mano destra è più grave del previsto e costringerà “Raba” a saltare i prossimi due scontri diretti importantissimi contro Castelfiorentino e Virtus Siena.

Costone Siena-Enic Firenze 55-74

COSTONE SIENA: Benincasa 22, Manetti 2, Catoni 5, Nepi Al. 5, Stanzione 7, Mini 4, Nepi An. 2, Toscano 2, Corzani 6, Bruttini ne. All.: Binella.
ENIC FIRENZE: Marotta 14, Passoni 26, Filippi 5, Beconcini 11, Puccioni 8, Santomieri 2, Dionisi 4, Nardi 4, Goretti, Merlo. All.: Salvetti.
Arbitri: Menicatti e Toscano.
Parziali: 18-15, 27-33, 34-55.
Note – Titi liberi: Costone Siena 21/28, Enic 16/24. Usciti per 5 falli: nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter