Salieri: “A Varese con Touré ma senza Valentini”

La Fiorentina Basket, in occasione del 15° turno del campionato di Serie B Girone B (ultima giornata del girone d’andata), giocherà in trasferta a Varese contro la Coelsanus.

Le due squadre hanno 10 punti in classifica ed occupano l’11° posto, ma sono reduci da due periodi diametralmente opposti. I gigliati hanno vinto 4 delle ultime 6 gare giocate ed hanno conseguito 3 successi nelle ultime 3 trasferte, dove non perdono dall’8 novembre (contro Pavia). I lombardi, invece, sono reduci da 5 sconfitte consecutive ed il successo casalingo ottenuto contro Lecco lo scorso 21 novembre è anche l’unico raccolto dai ragazzi di coach Passera nelle ultime 8 partite. Trattasi, quindi, di una gara decisamente importante per entrambe le squadre: la Fiorentina, che vuole arrivare al “giro di boa” a quota 12 punti (che rappresenterebbe un altro importante passo avanti verso la salvezza), è ben consapevole del fatto che troverà un’avversaria decisamente affamata di vittoria e decisa a fermare la striscia consecutiva di sconfitte che ha fatto scivolare Varese in zona play out.
Il gigliato Momo Touré sarà l’ex della gara essendo cresciuto nella Robur che lasciò nell’estate del 2011 per poi tornarvici sul finire della scorsa stagione, mentre nel roster della Coelsanus c’é da segnalare la presenza di Federico Bolzonella che giocò a Firenze dal gennaio al giugno 2007 nelle file dell’Everlast Mabo.

La palla a due al “Campus” di Varese è prevista alle ore 18:00 di sabato 2 gennaio 2016 agli ordini degli arbitri Alessandro Meloni di Salsomaggiore Terme ed Edoardo Ugolini di Forlì.
Il coach viola Stefano Salieri ha commentato così l’approccio alla gara: “Touré sarà a disposizione, mentre Valentini non ci sarà. Jacopo rimarrà a Firenze per continuare le terapie relative al suo recupero. Andiamo a Varese dopo un’altra settimana di allenamenti a ranghi ridotti. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo a livello di energie mentali e cercare di fare noi la partita. Bolzonella e Matteucci sono i giocatori di riferimento e dovremo essere bravi e attenti a limitarli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter