Scivolone in Valdarno per l’Olimpia Legnaia

Ripresa da dimenticare per la Cantini Lorano che scivola in Valdarno. Festeggia la Synergy, che cambia ritmo nel secondo tempo e spazza via Legnaia. Il parziale dei secondi venti minuti (45-25) inquadra una partita dai due volti. Arbitraggio dall’andamento discutibile. Dopo l’espulsione di coach Caimi, cambia il metro dei due grigi. La Synergy si adegua subito e già nel terzo quarto aggancia e sorpassa Legnaia grazie a Yerandy, Brandini, Giuliana. La Cantini Lorano nell’ultimo quarto non sa reagire. La squadra di Zanardo segna con il contagocce, solo Zani ha saputo imporsi in un attacco che ha, fra terzo e quarto tempino, ha davvero fatica. Sul +16 (73-57) siglato dai liberi di Brandini la resa di Legnaia.

-Cantini Lorano Legnaia 79-65

: Yerandy 16, Barchielli 9, Brandini 12, Pelucchini 8, Innocenti 3, Mascherini 9, Basilicò, Mecaj 6, Giuliana 14, Calosi. All.: Caimi.
CANTINI LORANO LEGNAIA: Zani 22, Calamai 7, Temoka 7, Guidi 2, Fontani 13, Masi 8, Marchini 2, Conti 2, Del Secco 2, Cambi. All.: Zanardo.

Arbitri: Luppichini e Mascii.
Parziali: 21-19, 34-40, 59-52.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter