Fiorentina troppo spuntata. Lecco passa con merito

La coperta della Fiorentina Basket è davvero corta. L’infortunio di Tommaso Bianchi ha colpito duramente la squadra di Stefano Salieri, che cede alla Gimar Lecco. Il successo a San Marcellino della formazione di Massimo Meneguzzo è netto e giusto. Lecco ha troppe più soluzioni ed un gioco molto più rodato per non riuscire a dettare legge su una Fiorentina veramente ridotta all’osso. A niente sono serviti gli esperimenti di Salieri, che è partito con un quintetto senza veri lunghi, con Marusic unico riferimento interno. Dalla panchina sia l’acciaccato Vignali che Di Giacomo, quest’ultimo tenuto a sedere fino a sei minuti dalla fine per scelta tecnica. Senza il giovane talento infortunatosi mercoledì alla mano sinistra, la Fiorentina ha perso sostanza in un roster che, se si esclude le folate di Tourè e qualche sporadica invenzione dalla lunga distanza di Giampaoli, sembra dotato davvero di poche soluzioni offensive.

Intendiamoci, le scelte del tecnico emiliano non cambiano la sostanza di una squadra che ha fatto tanta confusione, sbagliato canestri facili e che ha disputato una ripresa “scarica”, forse anche poco caricata da un ambiente apparso un po’ sommesso. Serviva più “garra” come dicono gli argentini, ma visto la buona sostanza della Gimar, probabilmente non sarebbe bastata nemmeno quella.

Le pagelle della gara.
Le interviste a Salieri e Meneguzzo.

Lecco espugna San Marcellino con una prestazione solida, “strappando” la partita con un parziale nel secondo quarto (1-14) che la fa andare all’intervallo sul +12 (29-41). La Fiorentina ha difficoltà in attacco, prova a non mollare con le iniziative solitarie di Tourè e Giampaoli, ma viene sempre punita nel pitturato, dove Piunti e Balanzoni a turno danno spallate rugbistiche. Il resto lo fanno Siberna e Dagnello dal perimetro. Rientrata fino a -7 (51-58 al 36’), la Fiorentina viene respinta definitivamente da due canestri da tre punti di Dagnello che mettono la parola fine alla contesa con ancora due minuti sul cronometro. Da segnalare nel corso dell’ultimo tempino un parapiglia fra tifosi fiorentini sulle tribune. Uno spettacolo onestamente proprio brutto da vedere.

Fiorentina Basket-Gimar Lecco 55-68

FIORENTINA BASKET: Tourè 15 (5/12, 1/4), Giampaoli 19 (1/2, 5/16), Lasagni 9 (1/7, 2/4), Caroli 1 (0/1, 0/1), Marusic 5 (1/5, 1/1); Vignali 6 (3/7), Facchino (0/1 da 2), Di Giacomo (0/1), Furfaro ne, Bojovic ne. All.: Salieri.

GIMAR LECCO: Mascherpa 5 (0/3, 1/4), Siberna 16 (5/8, 2/7), Dagnello 13 (2/3, 3/7), Balanzoni 10 (5/6), Piunti 11 (5/8); Todeschini 9 (0/1, 3/9), Perego 4 (1/1 da 2), Brambilla, Riva ne, Freru ne. All.: Meneguzzo.

ARBITRI: Battista e Giansante.
PARZIALI: 14-17, 29-41, 39-48.
NOTE – Tiri liberi: Fiorentina 6/9, Lecco 5/8. Usciti per 5 falli: nessuno. Spettatori: 200.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter