Esordio amaro per l’ABC a Montegranaro

Un esordio amaro per l’ABC di Massimo Angelucci. Sul parquet del Poderosa Montegranaro i gialloblu tengono botta nel primo quarto, poi però una seconda frazione assolutamente da dimenticare incanala la gara verso il verdetto finale. Non bastano infatti gli ultimi due quarti per recuperare il -20 accumulato all’intervallo: la truppa castellana arriva fino a -12 (59-47), ma i locali sono bravi a gestire e finisce 76-59.
Un’ABC spenta rispetto alle potenzialità di una squadra costruita con il chiaro intento di dar vita a un gioco intenso e divertente: troppi errori al tiro, troppe palle perse, maglie allargate in difesa, sono state le lacune viste in campo questa sera. Lacune alle quali dobbiamo subito porre rimedio, perchè sappiamo che questa squadra può e deve fare molto di più.
Nessun dramma, certo: una trasferta lunga, un campo ostico, ed è soltanto la prima gara di una stagione lunghissima. Adesso vietato abbattersi: dobbiamo reagire, capire gli errori commessi e guardare avanti. Può succedere anche questo, ma quel che conta davvero è sapersi rialzare, e far subito vedere ciò che questa ABC e che questo gruppo sanno davvero fare. Iniziando proprio da domenica prossima nell’attesissimo esordio casalingo, quando a Castelfiorentino arriverà la Virtus Civitanova Marche (questa sera sconfitta dalla Virtus Siena 53-57).
Insomma, una sconfitta che non deve assolutamente allarmare, bensì deve servire da molla e da spinta per tirare fuori il carattere e l’orgoglio e dimostrare immediatamente ciò di cui siamo capaci. Perchè noi ci crediamo.

Ottimo avvio di gara per l’ABC che, con uno scatenato Puccioni, affonda subito un break di 0-6. I locali però non stanno a guardare, con un inarrestabile Temperini che smuove i suoi realizzando ben 16 punti nel primo quarto (su 21 totali) e trovando il -1 (13-14) seguito dalla tripla del +2 (16-14 all’8′). Un canestro dall’arco di Andreani vale il +4 Montegranaro (19-15), finchè due liberi del solito Temperini chiudono la prima frazione sul +6 per i padroni di casa (21-15).
Secondo quarto totalmente da dimenticare per l’ABC: un parziale di 20-6 permette a Montegranaro di prendere un vantaggio tale da rendere davvero ardua la rimonta gialloblu. Guidati da Carpineti e Andreani i locali affondano un break di 17-0 che diventa letale: al 17′ il tabellone segna 38-15. Una serata surreale, con troppe imprecisioni al tiro e poca incisività sul campo, permettono ai gialloneri di allungare a dismisura. Zani e Procacci interrompono il digiuno (38-19), e sul canestro di Montagnani si va all’intervallo lungo con 20 lunghezze da recuperare (41-21).
Al rientro Squarcina trova al tripla del 43-24, ma la risposta degli uomini di Bianchi arriva con due canestri consecutivi dall’arco di Temperini e Mosconi che valgono il massimo vantaggio del Poderosa (49-24 al 23′). Il reparto lunghi gialloblu, con in campo Squarcina, Puccioni e Gruosso, riduce il vantaggio a -18 (51-33 al 28′), ma i locali allungano di nuovo con Carpineti e Andreani (56-35 al 29′). Il 2/2 di Tommei dalla lunetta vale il -19 su cui si chiude la terza frazione (56-37).
Nell’ultimo mini-break Angelucci scuote i suoi e al ritorno in campo arriva finalmente l’attesa reazione dell’ABC che riesce quasi a riaprire la gara grazie ad un parziale di 3-10: tre punti consecutivi di Gruosso, il canestro di Procacci e cinque punti di Jack Montagnani valgono infatti il -12 (59-47) al 34′. Al 37′, però, due liberi di Temperini e la tripla di Bernardi (69-51) ghiacciano gli animi gialloblu frenando la risalita dei castellani. Al 39′ Andreani e Benini riportano il vantaggio a +20 (73-53), e sul finale il canestro di Tommei e i liberi di Alloatti chiudono la gara sul -17: finisce 76-59.

E adesso un solo imperativo: reagire. Imparare dagli errori e tornare in campo più determinati che mai, pronti a dimostrare che quella di stasera è stata soltanto la brutta copia dell’ABC che tutti aspettiamo. Domenica alle 18 arriva Civitanova Marche e sarà un’altra battaglia, il cui finale dovrà essere ben diverso. A causa dei lavori al Palazzetto dello Sport di viale Roosevelt, che stanno per essere ultimati, c’è la reale possibilità che la gara venga eccezionalmente disputata al Pala ABC di via XXV Aprile. Nei prossimi giorni la società comunicherà con certezza il campo di gara. In ogni caso si tratterà soltanto di uno spostamento temporaneo: per la successiva gara casalinga contro l’Affrico Firenze torneremo sicuramente a calcare l’attesissimo Palazzetto dello Sport.

PODEROSA MONTEGRANARO   76
ABC CASTELFIORENTINO   59

Poderosa Montegranaro: Bernardi 3 (0/1, 1/7 val. -2), Benini 6 (2/5, 0/0 val. 9), Trionfo 2 (1/3, 0/3 val. 4), Temperini 27 (4/5, 4/12 val. 21), Mosconi 6 (0/1, 2/2 val. 4), Andreani 17 (2/2, 3/4 val. 24), Carpineti 15 (7/11, 0/0 val. 14), Petrosino (0/1, 0/0 val. -2), Ferreyra (0/0, 0/0 val. 0), De Fenza (0/0, 0/0 val.0). Allenatore: Bianchi.

ABC Castelfiorentino: Tommei 4 (1/8, 0/1 val. -5), Venucci 2 (1/1, 0/4 val. -2), Procacci 4 (2/6, 04 val. -3), Zani 11 (4/9, 0/2 val. 18), Alloatti 2 (0/0, 0/1 val. 0), Gruosso 5 (2/3, 0/1 val. 7), Squarcina 8 (2/4, 1/2 val. 8), Montagnani 13 (2/8, 2/7 val. 7), Puccioni 10 (4/7, 0/0 val. 15), Belli ne. Allenatore: Angelucci.

Parziali: 21-15; 20-6 (41-21); 15-16 (56-37); 20-22 (76-59)

Arbitri: Salustri Valerio di Roma, Capotorto Gianluca di Palestrina

Note:

Tiri: Poderosa 26/57, 46% (di cui 16/29 da 2, 10/28 da 3) – ABC 21/68, 31% (di cui 18/46 da 2, 3/22 da 3)
Tiri liberi: Poderosa 14/15 (93%) – ABC 14/22 (64%)
Rimbalzi: Poderosa 38 (30 dif, 8 off) – ABC 36 (18 dif, 18 off)
Palle perse: Poderosa 14 (recuperate 7) – ABC 10 (recuperate 6)
Assist: Poderosa 11 – ABC 4
Stoppate: Poderosa 0 – ABC 2
Cinque falli: Bernardi (Poderosa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter