Salieri ha già l’elmetto: “Voglio una Fiorentina da battaglia”

“Elmetto e tutti in trincea. Preparatevi ad una Fiorentina da battaglia”. Stefano Salieri firma il contratto, stringe la mano ad Antonio Fagotti ed inizia a parlare da allenatore della Fiorentina Basket. Il tecnico emiliano ha già le idee chiare sulle potenzialità della piazza di Firenze. Un piazza da non ingannare, da non illudere con false prospettive. “Sono carico e pronto a spingere sul pedale dell’acceleratore fin da subito – dice Salieri -. Dopo due anni, riparto da una città fantastica come Firenze. Non cercherò di ingannare nessuno, facendo proclami o dichiarazioni irreali. L’obiettivo della Fiorentina sarà quello della salvezza”.

Prima di parlare della Fiorentina che sarà, Salieri ringrazia la dirigenza gigliata: “Ringrazio la società, che ha già una ottima organizzazione e una visione di assoluto livello. Questa organizzazione sarà fondamentale, aiuterà i giovani a crescere anche fuori dal campo”.

L’argomento caldo è naturalmente quello del mercato. Nessun nome per il momento. Le idee non mancano. La Fiorentina inizialmente prenderà 2-3 giocatori sicurezza. Poi, dal 20 agosto, data dell’inizio della preparazione, aprirà le porte a tanti giovani che arriveranno in prova. Prima vedere, poi eventualmente tesserare: il percorso per la costruzione della Fiorentina passerà da questo processo. “Costruiremo una squadra fatta di tanti giovani – chiosa “Sally” -. Nella mia carriera ho sempre avuto a disposizione gruppi fondati da giocatori a caccia di riscatto o vogliosi di emergere. Come a Bologna o a Siena per intenderci, così sarà anche a Firenze. Certo, ci saranno anche dei giocatori esperti, ma a Firenze arriverà chi avrà voglia di scommettere su sé stesso e voglia di migliorarsi grazie al lavoro. La preparazione inizierà il 20 agosto e sarà aperta a tanti giocatori che vogliamo osservare prima di dire che faranno parte del progetto Fiorentina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter