Campinoti tende la mano alla Fiorentina Basket

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di , Presidente dell’Associazione “Firenze per la Pallacanestro”, sul tema .

Tra le tante notizie di basket che circolano sui siti e sulla stampa cittadina in queste settimane certamente quella che desta più curiosità è quella relativa alle iniziative della “” che si sarebbe mossa per richiedere una wild card per partecipare al campionato nazionale di B. Ferme restando le perplessità espresse dal consigliere nazionale FIP Marco Petrini circa la fattibilità di una simile ipotesi (ma i titoli sportivi si possono sempre rilevare da situazioni eventuali di difficoltà), resta il fatto che l’ipotesi di una iniziativa volta a valorizzare il Basket fiorentino non può che essere guardata con attenzione e interesse. Le stesse novità che hanno visto assumere la carica di Presidente della società ad un imprenditore che, per sua stessa ammissione, è intenzionato ad investire in questo sport rappresentano fatti degni di nota e mi portano ad esprimere alcune brevi considerazioni.
Il basket fiorentino, che in questi anni si è organizzato intorno all’Associazione, ha vissuto grosse difficoltà a consolidare esperienze di livello adeguato alle attese della città proprio per le difficoltà di incontrare soggetti disposti ad investire in maniera continuativa in questo sport. Mi sembrerebbe pertanto di grande interesse se, questa volta, l’impegno a sostenere un percorso di crescita del nostro basket si coniugasse anche con una assunzione diretta e duratura di responsabilità societaria.
L’altra considerazione che vorrei fare riguarda il rapporto che la rinnovata società “” ritiene di intrattenere con la realtà cittadina e, in particolare, con le tante e importanti società che sono presenti e vitali in questa disciplina sportiva. Per quello che mi riguarda, convinto di interpretare il modo di ragionare dei miei associati, ritengo che sarebbe di reciproco interesse dare corso a momenti di conoscenza e, ove ritenuto da entrambi utile, di possibile collaborazione. Questa è la nostra disponibilità, nella convinzione che è più vantaggioso per tutti partire da soggetti aggregati come l’Associazione che rappresento e che è sicuramente anche il miglior veicolo per collegarsi alle più significative società del Basket fiorentino.
In ogni caso, come da noi previsto, nelle prossime settimane andremo avanti, con i soci attuali, nei programmi futuri di “Firenze per la Pallacanestro”.


Presidente Associazione “Firenze per la Pallacanestro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter