Sestese continua a vincere e si sblocca Figline, in testa la situazione rimane invariata

Colle si regala per natale il titolo di “Campioni d’inverno” con due giornate di anticipo grazie al successo sul campo di Vaiano (82-58) scappando via nel secondo tempo (già immersa in clima natalizio). I biancorossi sono a +6 dalle dirette inseguitrici che seguono a 20 punti: Poggibonsi (vincente tra le mura amiche contro Asciano 84-65) e Club Biancoverde (espugnato il PalaGiannini di Sinalunga per 66-58). Passo falso della Laurenziana che cade a Figline (78-70) concedendo la prima gioia in campionato ai valdarnesi ma venendo raggiunta nel gruppone a 16 insieme a Campi (successo a Ponticino 76-63), Galli, che ingrana la quarta battendo a domicilio i Jokers 83-91 e il BiancoBlu Affrico che ha la meglio di Firenze 2 (69-80) a San Marcellino. L’ultimo spot playoff è occupato da Asciano ma insediato dalla Sestese, che vince la quarta in fila superando Rifredi.

Del Toro Primo Asinalonga – Club Biancoverde 58-66
Vittoria sudata per il Biancoverde, a causa di una ottima partenza dei padroni di casa con una buona circolazione palla che punisce gli ospiti più disattenti.
La reazione arriva nel secondo quarto con Bambi e Macigni (21 e 15 alla fine) che sanciscono il 29-32 all’intervallo. Nella ripresa Biancoverde allunga fino al +11 ma la zonepress bianconera e una difesa fiorentina particolarmente deconcentrata consentono ai padroni di casa di riavvicinarsi fino al -3 con un minuto da giocare. Le ultime azioni non premiano il tentativo di recupero e proprio Bambi e Macigni la chiudono coi tiri liberi.

Nutrifarto Jokers Legnaia – Polisportiva Galli 83-91
Quarta vittoria consecutiva per la Polisportiva (settima nelle ultime 8 gare) che espugna senza brillare l’ostico campo dei Jokers. I primi due quarti sono di marca fiorentina che punisce da fuori una Polisportiva pigra e disattenta nelle rotazioni difensive.Aalla ripresa del gioco la zona 3-2 dei sangiovannesi imbriglia l’attacco dei padroni di casa che chiudono sotto di 4. Terzo quarto caratterizzato anche dall’espulsione di coach Nudo e dal nervosismo dei Jokers a cui vengono affibbiati un paio di tecnici. La Polisportiva arriva a +14 nell’ultimo quarto con 3 triple di Gironi ma non chiude la contesa, anzi si fa riavvicinare pericolosamente negli ultimi secondi perdendo numerosi palloni contro il pressing fiorentino, ma il vantaggio è ampio e sufficiente per espugnare il Palafilarete.

Don Bosco Figline – Laurenziana 78-70
Arriva con il Natale la prima vittoria del Basket Don Bosco Figline, che tra le mura amiche ritrova il sorriso dopo un lungo digiuno battendo Laurenziana 78-70. Un match nel segno dell’equilibrio, che i padroni di casa hanno disputato con intensità, esprimendo un gioco corale che non si vedeva da tempo. La prima frazione si conclude quindi sul 24-21 per Figline, che nel tempino successivo soffre la precisione al tiro dei fiorentini: l’allungo dei ragazzi di coach Paoletti arriva fino al +4, ma una tripla dei gialloblu allo scadere della sirena del 20’ fissa il punteggio di metà gara sul 39-40. Nella ripresa gli equilibri non cambiano: Figline resta a zona riuscendo a limitare Laurenziana ed è un punto a punto che si trascina fino ai minuti finali, quando i padroni di casa, mantenendo freddezza ai liberi, si aggiudicano il primo successo stagionale. Ora per i ragazzi di coach Rutilensi una breve pausa e poi il ritorno in campo il 6 gennaio alle 21, sul parquet del Biancoverde Firenze per provare a dare continuità al lavoro.

Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – BancaCras Asciano 84-65
Poggibonsi ferita nell’orgoglio dopo la sconfitta contro Biancoverde parte forte e si porta velocemente sul 21-5 dopo 6 minuti. Asciano cerca di rimontare ed arriva a metà secondo quarto arriva sotto di soli 7 punti. Un altro strattone permette alla squadra di casa di andare al riposo sul +20. Asciano nel terzo quarto prova a rientrare con una bella prova di Sabia ma la squadra di Meoni controlla senza grossi problemi

Valbisenzio Vaiano – Colle Basket 58-82
Vaiano perde contro la capolista Colle Val d’Elsa (che si presenta con i ritrovati Nisticò e Tonini, lasciando a casa Capaccio ancora fermo dopo la distorsione alla caviglia rimediata nell’ultimo match) in una partita dai due volti. Gli ospiti partono subito forte sospinti da Moroni e De Giuli, i vaianesi rispondono con Donati e Poli. Nel secondo quarto Vaiano rimane vicina a Colle prendendo in più frangenti anche qualche punto di vantaggio. Sale però in cattedra Sprugnoli che riporta avanti i suoi. Una tripla allo scadere di Faloci permette ai padroni di casa di andare negli spogliatoi sotto di soli 2 punti. Nel terzo e quarto quarto Vaiano non segna mai, solo 13 punti in due quarti, Colle invece continua a martellare con Sprugnoli e De Giuli. La partita scivola via senza sussulti, troppo il divario alla distanza.

Pronto 060 Firenze 2 Basket – Buratti Biancoblu Affrico 69-80
Ritorno al successo per la truppa BiancoBlu che si riscatta dopo il KO interno contro Firenze 2. Primo quarto di marca ospite, che sfruttano la differenza fisica per portarsi in vantaggio. Fattori e Faravelli hanno però ben presto problemi di falli e allora i ragazzi di Romanellli ritrovano fiducia e portano anche il naso avanti guidati da Bini e Logi. I cambi di difesa e una panchina più lunga permettono all’Affrico di chiudere avanti il primo tempo (36-30), dimostrando nel terzo periodo di aver ingranato la marcia giusta (59-43 all’ultima pausa). Nell’ultimo periodo prende il sopravvento l’atmosfera natalizia con le due squadre che si alternano i possessi del match senza mettere in discussione il risultato finale

Arno Manetti Ascensori Rifredi – Basket Sestese 51-61
Continua l’ottimo momento di Sesto Fiorentino, che espugna anche il campo di Rifredi nel derby fiorentino e si porta a ridosso della zona playoff facendoci un pensierino in vista della seconda parte di stagione. Sconfitta per Rifredi, che però ora deve guardarsi anche le spalla dopo la vittoria di Figline.

Coop Bucine Valdambra – Campi Bisenzio 63-76
Campi vince meritatamente contro una valdambra spenta e a tratti svogliata. La partita è archiviata già dopo 15 minuti in cui le ottime percentuali al tiro degli ospiti e la scarsa attitudine difensiva dei padroni di casa fanno scappare campi sul +23. La reazione valdambrina si vede solamente negli ultimi minuti in cui i padroni di casa riescono a tornare sotto 10 ma ormai è troppo tardi e campi porta a casa i 2 punti.

Classifica alla 13a giornata
26 Colle Basket
20 Biancoverde Firenze
20 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
16 Laurenziana
16 Polisportiva Galli
16 Campi Bisenzio
16 Buratti Affrico
14 BancaCras Asciano
12 Valbisenzio Vaiano
12 Sestese
10 Pronto 060 Firenze 2 Basket
10 Coop Bucine Valdambra
8 Del Toro Primo Asinalonga
6 Nutrifarto Jokers Legnaia
4 Arno Manetti Rifredi
2 Don Bosco Figline

Prossimo Turno (14a giornata):
06-01-2018 – 21:00 Biancoverde – Don Bosco Figline
06-01-2018 – 21:00 BancaCras Asciano – Del Toro Primo Asinalonga
06-01-2018 – 21:00 Coop Bucine Valdambra – Buratti BiancoBlu Affrico
07-01-2018 – 18:30 Laurenziana – Arno Manetti Ascensori Rifredi
07-01-2018 – 18:30 Colle Basket – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
07-01-2018 – 18:30 Sestese – Nutrifarto Jokers
07-01-2018 – 21:00 Campi Bisenzio – Valbisenzio Vaiano
07-01-2018 – 21:15 Polisportiva Galli – Pronto 060 Firenze 2 Basket

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter