Super Occhini contro Empoli, un po’ di sofferenza ma alla fine Valdisieve esulta

Una Lorex Sport Valdisieve decisamente sottotono supera con molta fatica la . Decisivo lo strappo compiuto nel primo quarto, dove i biancoverdi (ancora privi di Mariotti), trascinati da Occhini, hanno staccato gli ospiti grazie ad una buona intensità difensiva, il controllo dei rimbalzi e la concretezza in attacco. Anche il secondo periodo inizia bene per i ragazzi di casa, che riescono a trovare facilmente la via del canestro con tutti gli effettivi fra cui il rientrante Cherici, che realizza la tripla del più venti (41-21 al 17°). Sembra finita, ma da qui inizia completamente un’altra partita, con Empoli che passa a zona e la Lorex Sport che inizia a faticare sia in difesa che in attacco, dove trova punti solo dalla lunetta del tiro libero; i primi venti minuti terminano con Valdisieve avanti 46 a 35.

Nella ripresa gli ospiti continuano a schierarsi a zona, creando molte difficoltà a Rossi e compagni che non riescono ad attaccare il canestro affidandosi troppo alle conclusioni da fuori ed in generale a tiri non semplici; se inizialmente la difesa regge, col tempo anche quella cala di intensità ed attenzione permettendo alla formazione di Paludi di rifarsi sotto chiudendo il periodo a meno nove, con un parziale di 10 a 2 negli ultimi quattro minuti (59-50). Anche nel quarto parziale prosegue la bruttissima prestazione della Lorex Sport sia in attacco, dove ci si affida troppo ad un tiro da fuori che non entra invece di attaccare il canestro, sia in difesa, dove Empoli trova canestri troppo facili in uno contro uno. La gara è nervosa, tanti errori da entrambe le parti ma piano piano gli ospiti si riavvicinano sfruttando bene il calo fisico e mentale di una Valdisieve spenta in difesa e completamente in bambola in attacco, dove vengono rifiutati tiri giusti per conclusioni senza troppo senso: all’ultimo giro di lancette i biancoverdi si ritrovano con soli tre punti di vantaggio dopo l’ennesimo errore nella metà campo offensiva. Gli ospiti riescono a rimediare due tiri liberi che gli portano sotto di un solo punto con 18 secondi da giocare (69-68), sulla rimessa Rossi subisce fallo ma realizza un solo tiro libero, Empoli affretta un pò il tiro del pareggio contro la difesa schierata della Lorex Sport, cattura anche il rimbalzo offensivo ma non riesce a tirare determinando così il successo della formazione di casa per 70 a 68.

Una prestazione che deve far riflettere quella offerta dalla Valdisieve; la squadra, pur priva di Bianchi e Mariotti, il cui rientro non è lontano, ha dimostrato di saper superare le difficoltà e dato prova di compattezza: oggi per praticamente due periodi non è stato così, con i biancoverdi disattenti, molli e quasi impauriti nel prendersi alcune conclusioni ed assumersi responsabilità. Su questi aspetti è necessario intervenire rapidamente, per continuare a dire la nostra nelle zone alte della classifica.

Lorex Sport Valdisieve 70
68


Lorex Sport
: Mariotti ne, Piccini N. 4, Cianchi 5, Rossi 12, Occhini 27, Coccia 9, Cherici 4, Cioni 6, Bianchi ne, Municchi 1, Piccini C. 2. All. Pescioli

Empoli: Gasperini 2, Balducci, Fantoni 10, Mencherini 13, Baroncelli 6, Paci ne, Barbetta ne, Cervigni ne, Scali 14, Doveri 19, Gouadjio 4, Maiolini ne. All. Paludi

Arbitri: Venturini e Panelli
Parziali: 28-15, 46-35, 59-50

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter