All Food precisa al momento giusto, Piombino non passa a San Marcellino
Serie B

All Food precisa al momento giusto, Piombino non passa a San Marcellino

Diego Banti segna dalla media, Persico non può niente (foto Bernardini)
All Food precisa al momento giusto, Piombino non passa a San Marcellino
Francesco Guidotti

Con un attacco che gira a meraviglia e una difesa intensa la Fiorentina ingrana la sesta vittoria in sette incontri di campionato, prendendosi il quarto successo casalinga e lasciando inviolato il fortino del Pala San Marcellino. Piombino era stata brava per tutti i primi trenta minuti, costringendo i padroni di casa a segnare solo 36 punti nel primo tempo. Poi la squadra di coach Andreazza ha patito le bassissime percentuali da oltre l’arco, sparando a salve (1/14) con il 7%, rispetto al suo 35% di media che ha in campionato dove fino ad oggi aveva segnato sempre almeno 5 bombe in ogni partita.

Sugli scudi anche oggi le prestazioni di Lucarelli (15 punti e 9 rimbalzi), di Grande (16 punti e 4 assist) e di Berti presente nei momenti di difficoltà. Inoltre da segnalare anche quella che è la miglior serata da quando è ai viola di Diego Banti, che ne mette 15 punti (massimo stagionale) ed è presente sotto i tabelloni.

Leggi le pagelle della partita: clicca qui.

La partenza è in equilibrio nel primo quarto, con Persico che segna 10 punti molto rapidamente. La Fiorentina riesce però a guidare sino al 23-22, che rappresenta l’ultimo vantaggio gigliato per i successivi 20 minuti dopo il canestro di Genovese. Infatti Piombino tenta il break e scappa sul 29-39 dopo i due punti di Bianchi (al 17′). Ci vogliono quindi Berti e Grande (con due circus shots) a ricompattare la gara, con il sorpasso che arriva poco dopo, all’inizio del terzo periodo, grazie ad un canestro in allontamento di Lucarelli e i liberi di Grande che significano il 46-44 (al 24′).

Da lì in poi, grazie a Genovese-Berti e il nervosismo avversario, il gap aumenta e arriva un break di 9-2 (55-48 al 27′). Il quarto si chiude con un sigillo di Banti che mette una tripla che tramortisce Piombino per il +5 al 30′ (63-58). La Fiorentina si sblocca da tre punti e in un attimo arriva un temporale sul parquet con il +14 frutto delle bombe in sequenza di Mazzucchelli-Lucarelli-Grande (76-62 dopo 33′) con un 5/5 dal campo ad inizio quarto periodo. È il parziale decisivo, perché poi i Viola non si volteranno più indietro aumentando il vantaggio sino alla sirena finale.

All Food Fiorentina 85
Solbat Golfo Piombino 67

ALL FOOD: Grande 16 (3/5, 2/5), Lucarelli 15 (6/8, 1/4), Banti 15 (4/7, 2/2), Berti 10 (2/5, 2/3), Genovese 8 (3/8, 0/4), Mazzuchelli 8 (1/2, 2/2), Matteo De Leone 7 (2/3, 0/1), Ondo Mengue 4 (1/2, 0/2), Erkmaa 2 (1/2), Bargi (0/1 da tre), Gennai, Gelli. All.: Niccolai.

SOLBAT: Iardella 14 (5/9, 0/1), Fontana 13 (5/8, 1/3), Malbasa 12 (5/8), Procacci 11 (4/8, 0/2), Persico 10 (2/3), Bianchi 3 (1/4, 0/3), Guerrieri 2 (1/4), Crespi 2 (1/1), Pedroni (0/1, 0/5), Bazzano ne. All.: Andreazza.

Arbitri: D’Orazio e Gallo.
Parziali: 21-20, 36-41, 79-64.
Note – Percentuali dal campo: All Food 23/42 da 2, 9/24 da 3. Solbat 24/45 da 2, 1/14 da 3. Tiri Liberi: All Food 12/16, Solbat 16/23. Usciti per 5 falli: Persico.
Spettatori: 500

Download App

Commenti

Serie B
Francesco Guidotti
@FraGuidotti

Atene 2004 & pallacanestro, qui Cupido ha scoccato la freccia. Cresciuto quando quasi 3000 fiorentini andavano al Mandela Forum per Everlast-Osimo. Ha collaborato per BasketInside, TeleIride, BasketMagazine e creato Barre Di Plutonio. Collabora con ItalHoop e Sportando. Studente di lettere moderne all’Università di Firenze.

Ancora in Serie B

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog